8 segni che aiuteranno a individuare disfunzioni del fegato

Tendiamo a essere molto attenti quando si tratta del cuore e dei polmoni, mentre spesso trascuriamo il fegato. Questo organo del nostro corpo è di fondamentale importanza per il normale funzionamento dell'apparato digerente. È letteralmente la guardia del corpo della nostra salute, e fa il lavoro più sporco: rimuove le tossine, elimina la spazzatura e pulisce il sangue!

Magic mine / Shutterstock.com

Ogni minuto, processa il 30 percento del sangue, controlla i nutrienti del cibo che viene ingerito e fa lavorare grassi e proteine per il benessere del corpo.

Questi sono i motivi per cui dovremmo prenderci cura del nostro fegato considerato quanto si prende cura di noi!

Emily frost / Shutterstock.com

I problemi epatici possono portare al collasso di tutte le funzioni del corpo. Bisogna quindi prestare attenzione ai sintomi che indicano un malfunzionamento del fegato.

1. L'itterizia - la malattia che ingiallisce la pelle e gli occhi. Ciò succede perché il danno impedisce al fegato di elaborare la bilirubina, la sostanza giallastra nel sangue.

Casa nayafana / Shutterstock.com

2. Se si nota gonfiore all'addome o si soffre di dolori addominali, potrebbe essere un segno che il fegato è ingrossato.

sebra / Shutterstock.com

3. Gonfiore delle gambe e delle caviglie. Ciò può essere causato dal fegato danneggiato che non riesce a eliminare i liquidi in eccesso dal corpo, che continuano quindi ad accumularsi nelle gambe.

Africa Studio / Shutterstock.com

4. Prurito della pelle. Anche se la pelle appare assolutamente normale, potreste avere una sensazione di prurito. Oltre a potenziali problemi al fegato, può indicare danni renali, problemi alla tiroide e cancro.

Voyagerix / Shutterstock.com

5. Prestare attenzione alle urine. Un fegato difettoso le rende di colore scuro.

plenoy m / Shutterstock.com

6. Si possono distinguere i problemi al fegato dal colore delle feci. Possono essere di colore molto chiaro, molto scuro (color catrame) o con presenza di sangue.

Madhourse / Shutterstock.com

7. Lividi. La tendenza a sviluppare facilmente lividi può indicare danni epatici. Succede perché il fegato smette di elaborare le proteine responsabili della coagulazione del sangue.

andriano.cz / Shutterstock.com

8. Anche la perdita di appetito, l'affaticamento cronico e la nausea possono indicare danni al fegato.

Photographee.eu / Shutterstock.com

Le malattie del fegato hanno numerose cause, è però necessario comprendere i fattori di rischio che influenzano il suo buono stato. L'obesità, il diabete, l'esposizione a tossine e a sostanze chimiche, il contatto con il sangue di altre persone e il sesso non protetto sono dei fattori che possono aumentare i rischi di sviluppare malattie del fegato.

Bisogna quindi fare attenzione e prendersi cura del fegato mangiando in modo sano, abbandonando le abitudini dannose e proteggendosi dall'ambiente tossico! Se vengono notati i sintomi sopra elencati, recarsi dal medico il prima possibile. Ricordatevi: è più facile prevenire che curare!


Questo articolo ha scopi puramente informativi. Non utilizzare automedicazioni e, in ogni caso, consultare sempre un professionista sanitario qualificato prima di utilizzare qualsiasi informazione presentata nell'articolo. Il comitato editoriale non garantisce alcun risultato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni che possano risultare dall'utilizzo delle informazioni fornite in questo articolo.

Raccommandiamo