NOTIZIE SULLE CELEBRITÀ

Le lacrime di dolore di Sinisa Mihajlovic e l'aggiornamento sulla sua salute in diretta: "Ho fatto tredici chemioterapie in cinque giorni"

January 20, 2020 17:43

Sinisa Mihajlovic ha raccontato in diretta ulteriori dettagli della sua battaglia contro la leucemia. Ma come sta adesso l'allenatore?

Prima di tutto, alcune curiosità sulla sua vita:

  • Sinisa Mihajlovic è nato nel 1969 in Serbia.
  • Ha giocato nel ruolo di difensore e centrocampista.
  • Il suo esordio in Serie A risale al 1992, quando è entrato nella rosa della Roma. Poi è passato alla Sampdoria, alla Lazio e all'Inter.
  • Dopo aver appeso gli scarpini al chiodo, si è dedicato a fare l'allenatore: attualmente guida il Bologna.
  • Dal 1995 ha una relazione con Arianna Rapaccioni: la moglie gli ha dato 5 figli, di cui due femmine e tre maschi.

Purtroppo, nel 2019 ha scoperto di essere affetto dalla leucemia. L'ha comunicato durante una conferenza stampa e non ha mai fatto segreto della sua lotta.

Mihajlovic si confessa a Verissimo

Il 18 gennaio è stato anche ospite di Silvia Toffanin a Verissimo per dare un aggiornamento sulle sue condizioni di salute.

Il serbo è in cura ormai da mesi, e nel dicembre del 2019 è stato costretto a subire un trapianto di midollo osseo, nella speranza di cacciare il brutto male che lo affligge.

L'ex bomber ha anche confessato le difficoltà delle terapie oncologiche:

Ho fatto tredici chemioterapie in cinque giorni. Il primo ciclo è stato il più pesante.

E ha continuato:

Mi sono venuti anche degli attacchi di panico perché ero chiuso in una stanza con l'aria filtrata: non potevo uscire e stavo impazzendo.

Nonostante le tensioni, che i medici hanno dovuto placare facendogli una puntura di calmanti, Sinisa ha ammesso che la malattia sta entrando in fase remissiva e che "già dopo il terzo [ciclo di chemio, ndr] avevano annientato tutto."

Gli è scesa anche qualche lacrima, soprattutto quando ha ricordato la gioia del Natale trascorso assieme alla sua famiglia. Ha affermato che si è trattato del periodo più bello della sua vita.

Infine, Mihajlovic viene additato da tutti come un eroe: lui, però, non pensa di esserlo; anzi, si definisce un "uomo normale, con pregi e difetti" e che non vuole "perdere mai la forza di combattere."

Le dichiarazioni della moglie

Anche la sua dolce metà, Arianna Rapaccioni, ha voluto dire la sua sul calvario del marito. Non in maniera diretta, certo, ma alcuni scatti pubblicati su Instagram sono abbastanza eloquenti.

Chi ti conosce per davvero , vede la tristezza dei tuoi occhi dove gli altri vedono la felicità del tuo sorriso.

La lotta di sinisa Mihajlovic non è ancora giunta alla fine. Speriamo con tutto il cuore, però, che lui, la moglie Arianna e tutti i loro figli possano tornare a sorridere al più presto possibile!

LEGGETE ANCHE: I medici non le danno molte speranze di vita: ragazzina viene aiutata a risvegliarsi dalle note del pianoforte della madre