NOTIZIE SULLE CELEBRITÀ

"Ho sbagliato a dire no all’autopsia per mia figlia, qualcosa non mi è chiaro": Claudia Galanti parla della sua bambina Indila scomparsa anni fa

November 5, 2019 17:00

Claudia Galanti, l'ex reginetta del gossip, è una degli ospiti della seconda puntata di Seconda vita, il programma di Gabriele Parpiglia.

La showgirl è tornata a parlare del terribile dramma che ha colpito la sua famiglia anni fa: la morte improvvisa della piccola figlia Indila di soli 9 mesi a causa di un batterio.

Nel salotto di Parpiglia, Claudia ha rivissuto quei terribili momenti confessando di essersi pentita per aver detto di no all’autopsia.

Quando Indila è deceduta, io ho detto no all'autopsia. Oggi ho capito di aver sbagliato. Qualcosa non mi è chiaro. Questo pensiero mi tormenta tutte le notti. Mi tormenta sempre.

Tra alti e bassi, Claudia prova ad andare avanti per i suoi figlioletti.

Ho vissuto prendendo farmaci ogni giorno. Anche sette, otto pillole. Ho pensato di diventare pazza. C'è stato un momento in cui non parlavo più. Poi la cucina per un po' mi ha salvato e l'amore per i miei figli mi ha fatto alzare dal letto. Ma ricado, ricado ancora, sempre. Il pensiero, il colpo di Indila mi tormenta.

Mesi fa nel salotto di Lorella Boccia a Rivelo, la Galanti aveva ricordato il terribile momento in cui le è stato comunicato la morte della sua piccola figlia.

Ho ricevuto una telefonata dalla sorella di Arnaud (ex compagno, ndr) all’aeroporto. Mi dice che era morta e che dovevo tornare a Parigi immediatamente. Con lei abbiamo chiarito, ma come si può telefonare a una madre e dire: ‘Tua figlia è morta’. Avrei preferito altri modi.

Ho rischiato di perdere anche il funerale della mia bambina. Ho rotto tutto e la security mi aveva persino legata.

Forza Claudia, la tua piccola bimba resterà per sempre nel tuo cuore. Lasciaci il tuo commento e condividi il post anche con gli amici.