ISPIRAZIONE

“La donna Yeti”: mamma 32enne impara a convivere con i peli e trova il vero amore

Date February 20, 2019 17:27

I peli sul corpo femminile sono stati considerati orribili dalla società per moltissimi anni. Tuttavia, sempre più donne hanno deciso di smettere di depilarsi e hanno deciso di amare il loro corpo così com'è. Vi abbiamo già parlato qui di una ragazza polacca che ha deciso di rinunciare al rasoio per un anno.

Ma la storia di oggi riguarda la 32enne Dana, nota sui social networks come 'La donna Yeti'. Dopo anni trascorsi a convivere con la crescita anomala di peli sul corpo, ha scelto di accettarsi così com'è.

Ha iniziato a depilarsi le gambe a 8 anni. Ma, dopo la depilazione, si trovava a fare i conti con pelle irritata, perfino sulle dita, e a dover assumere medicinali. Non riusciva a vivere serenamente con il suo corpo.

Alcuni anni dopo, Steve, il compagno di Dana, si è reso conto di quanto tempo trascorresse a depilarsi per lui; ha quindi suggerito alla donna di smettere di farlo, almeno per un periodo. La storia è stata pubblicata su Metro.

All'inizio temevo che familiari e sconosciuti potessero giudicarmi. Una volta superate le mie insicurezze ed accettato il mio corpo, mi sono sentita davvero sollevata.

Dana ha dimostrato a tutti, figli compresi, che le persone sono diverse e devono essere accettate così come sono. ogni volta che le viene detto che è uno Yeti, lei non fa altro che ridere.

Dana ha superato la paura più grande: non era meno attraente agli occhi di Steve solamente perché le sue gambe erano tanto pelose quanto quelle del marito.

LEGGETE ANCHE: Alcuni uomini la deridono per aver indossato un bikini, ma questa donna dà una risposta geniale

La ragazza soffre di una rara patologia che colpisce alcune donne - l'irsutismo. Nicole Jardim, specialista nel campo degli squlibri ormonali, ha condiviso il suo pensiero sul problema.

Mi depilo ancora ogni giorno. Sta ancora lavorando sull'accettazione di me stessa, ma mi preoccupo meno dei peli. Ho smesso di investire tempo e denaro nella depilazione. Sono quella che sono a prescindere dall'irsutismo.

Se soffrite di irsutismo, scegliere di radere o tenere i peli del corpo è una vostra scelta. Io vi invito semplicemente ad amarvi, anche con i peli.

L'irsutismo è la crescita anormale dei peli del corpo maschile o femminile. È caratterizzato da una folta peluria scura su petto, addome, ascelle, gambe e viso, causata dall'ereditarietà o dall'eccesso di ormoni maschili. Può essere accompagnato da acne, seborrea, ciclo mestruale irregolare e perfino aumento della massa muscolare.

Altre ragioni mediche per cui si manifesta l'irsutismo sono:

  • sindrome dell'ovaio policistico;
  • sindrome di Cushing;
  • iperplasia surrenale congenita;
  • assunzione di determinati farmaci;
  • obesità;
  • neoplasmi nell'ovaio o nelle ghiandole surrenali.

Purtroppo, è molto difficile prevenire lo sviluppo o curare completamente tale patologia. Potete sconfiggere i peli superflui rimuovendoli in modo permanente o ricorrendo a terapie ormonali che riducono gli ormoni maschili; tuttavia, l'effetto scompare quando viene interrotta la cura.

L'irsutismo non è pericoloso per la salute ma può creare disagio. Ma la vicenda di Dana spiega come sia possibile trovare la felicità nonostante i peli sul corpo.

LEGGETE ANCHE: Mamma autorizza la figlia di 6 anni a rimuovere i peli dalle gambe. Non è troppo presto?


Questo articolo ha scopi puramente informativi. Prima di utilizzare le informazioni presentate, consultare uno specialista certificato. L’utilizzo delle informazioni sopracitate può risultare nocivo per la salute. Il comitato editoriale non garantisce alcun risultato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni o conseguenze che possano risultare dall’utilizzo delle informazioni fornite.