NOTIZIE

Mamma posta una foto della figlioletta con un piercing sulla guancia. Scopri il vero motivo

October 5, 2018 18:37

Un giorno Enedina Vance ha postato la foto della figlioletta di 6 mesi su Facebook.Può sembrare un gesto comune, ma la reazione degli utenti all'immagine è stata burrascosa. Per che motivo? Perchè mostrava la piccola sorridente...con un piercing alla guancia. I social si sono scagliati contro la mamma per grave abuso di minore. Alcuni le hanno persino augurato la morte. Si è però scoperto che la donna aveva buone intenzioni.

Ecco cos'ha scritto nel post ingannevole:

Ho fatto un piercing alla guancia della mia bambina!!

È bello, vero?!! Sapevo che le sarebbe piaciuto!!! Mi ringrazierà quando sarà più grande. Se deciderà che non le piace, potrà toglierlo, nessun problema.

Io sono il genitore, lei è MIA FIGLIA, e faccio quello che mi pare!! Prenderò tutte le decisioni al posto suo finchè non avrà 18 anni, io l'ho fatta, io decido!! Non ho bisogno del permesso di nessuno. Penso che sia più carina e mi piace di più con il piercing alla guancia. NON si tratta di abuso!! Se lo fosse, sarebbe illegale; ma non lo è. Gli adulti fanno i buchi per gli orecchini ai figli tutti i giorni, questo non è diverso.

MIA FIGLIA, LA MIA SCELTA!! LA SCELTA DI UN GENITORE, SUO DIRITTO!! Non giudicatemi come madre, ognuno cresce i figli in modo diverso, e comunque non sono affari vostri!!

Dopo un mese di critiche senza pietà, Enedina Vance ha scelto di fare luce sul caso.

HO USATO PHOTOSHOP!

Come si è poi visto, la madre non ha fatto nessun piercing alla piccola. Dopo la spiegazione, solo 3 persone su mille le hanno chiesto scusa. La donna ha compiuto questo gesto per attirare l'attenzione sul tema della circoncisione maschile.

Dobbiamo essere consapevoli e riconoscere che i nostri figli sono persone con dei diritti che meritano di essere rispettati e protetti. Nessuno ha il diritto di cambiare o storpiare il corpo di un'altra persona per puro scopo estetico.

Enedina chiede di fermare l'inumana e scioccante procedura a cui vengono sottoposti molti bambini. Lei e altri difensori dei diritti umani sostengono che la rimozione di una qualsiasi parte del corpo debba avvenire di comune accordo con il soggetto interessato. Non tutti i bambini possono essere coscienti della scelta. Inoltre, la circoncisione è un gesto disumano.

Queste sono le emozioni che provano i ragazzini durante quei terribili attimi. Sono spaventati!

LEGGETE ANCHE: La triste storia di Mary Ellen Wilson: il primo caso documentato di abusi sui minori, che rappresentò l'inizio della lotta per i diritti dell'infanzia

Ecco un'altra foto.

Enedina ha postato molte altre immagini simili sul suo account.

Enedina ha optato per un modo inusuale di attirare l'attenzione sul problema della circoncisione. Siete d'accordo con lei? Fateci sapere la vostra opinione nei commenti.

LEGGETE ANCHE: Tatuaggio all'henné nero provoca terribili ustioni e cicatrici su una bimba di sette anni