Come lenire il dolore lombare e cinque esercizi per rafforzare schiena e colonna vertebrale

Salute e Stile di vita

May 15, 2018 16:32 By Fabiosa

Prima o poi, tutti soffriamo di mal di schiena, che può verificarsi dopo aver fatto palestra o attività che rientrano nella routine quotidiana, come camminare o salire le scale. Il mal di schiena è più diffuso tra chi si prende cura di bambini piccoli, chi si occupa di giardinaggio, chi fa lavori domestici o chi, per vari motivi, è costretto a sedere tutto il giorno alla scrivania.  

Syda Productions / Shutterstock.com

Per proteggersi dal fastidio e dal dolore, è necessario allungare e rafforzare la schiena. Perciò, ecco qualche consiglio utile per aiutarti a evitare o lenire il mal di schiena dopo una dura gornata lavorativa:

gpointstudio / Shutterstock.com

1. Presta attenzione alla postura: a sedere, in piedi o mentre cammini, assicurati di avere la schiena dritta. In caso contrario, i nervi potrebbero infiammarsi, causando una forte sensazione di dolore alla colonna vertebrale.

Una corretta postura non solo ti farà apparire sicura di te! Otterrai anche mobilità ed equilibrio del corpo ottimali e i tuoi organi resteranno nel punto giusto. Inoltre, migliorerai respirazione e digestione, e aiuterai i muscoli e le articolazioni a lavorare con efficacia.

nikitabuida / Shutterstock.com

2. Dormi in modo corretto: se dormi sulla schiena, gli ortopedici suggeriscono di posizionare un cuscino sotto le ginocchia. Se hai l'abitudine di dormire su un fianco, trarrai sollievo dopo aver dormito con un cuscino tra le ginocchia. Invece dovresti evitare di dormire a pancia in giù, poiché questa posizione causa una torsione del collo che esercita un'ulteriore pressione sulla colonna vertebrale.

altafulla / Shutterstock.com

3. Allenamento: fare attività fisica è di vitale importanza!. Gli esperti raccomandano di eseguire i cinque esercizi che seguono per tonificare i muscoli della schiena: 

#1. Inarcare la schiena: questo esercizio è ottimo per far lavorare la colonna vertebrale e aumentarne forza e mobilità.  

DR Travel Photo and Video / Shutterstock.com

Mettiti in ginocchio e con i palmi delle mani aderenti al pavimento, inspira e solleva la testa e il bacino, quindi espira e inarca la schiena. 

DR Travel Photo and Video / Shutterstock.com

#2. Sollevamento alternato di braccio e gamba: la posizione di partenza è la stessa dell'esercizio precedente. Quindi allunga il braccio destro e la gamba sinistra, cercando di formare una linea retta col corpo e di flettere i muscoli del tronco. Mantieni l'equilibrio e rimani in questa posizione per cinque secondi. In questo modo rafforzerai tutti i muscoli della schiena. Poi, torna alla posizione iniziale e cambia braccio e gamba. 

juliawhite / Shutterstock.com

#3. Posizione del bambino felice

Sdraiati a pancia in su, espira piegando le ginocchia, afferrando l'esterno dei piedi e portandoli vicino alla fronte. È la posizione del bambino felice, che renderà altrettanto felice anche la tua colonna vertebrale! 

fizkes / Shutterstock.com

In alternativa, invece dei piedi, afferra le ginocchia e portale il più vicino possibile al mento. 

#4. Posizione del bambino

Tocca i talloni con i glutei, tenendo le ginocchia separate. Quindi piegati fino a toccare il pavimento col tronco e allunga le braccia in avanti. Prova a premere il petto contro il pavimento e respira profondamente. 

Luna Vandoorne / Shutterstock.com

#5. Posizione del cobra: ancora una posizione yoga per aiutarti a tonificare i muscoli della schiena e a sbarazzarti dei fastidiosi dolori. Sdraiati a pancia in giù, poggia le punte dei piedi e le mani (leggermente più avanti della testa) aderenti al pavimento. Solleva il petto e allunga il collo. Guarda davanti a te e non dimenticare di respirare ritmicamente. Mantieni questa posizione per sette/dieci secondi. 

Zephyr_p / Shutterstock.com

Il Dr. Mike Flippin, chirurgo ortopedico, specializzato nella cura della colonna vertebrale, raccomanda di non riposarsi a letto troppo a lungo. Consiglia di muoversi non appena si avverte dolore e rigidità alla schiena. Ci auguriamo che questi esercizi ti aiutino a recuperare la mobilità, la flessibilità, la forza della schiena e a farti sentire energica e in salute!


Questo articolo ha scopi puramente informativi. Non utilizzare automedicazioni e, in ogni caso, consultare sempre un professionista sanitario qualificato prima di utilizzare qualsiasi informazione presentata nell'articolo. Il comitato editoriale non garantisce alcun risultato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni che possano risultare dall'utilizzo delle informazioni fornite in questo articolo.