NOTIZIE

In un volo di 10 ore, a dei genitori viene impedito di sedere accanto ai figli di 2, 4 e 6 anni: scoppia la bagarre

May 27, 2019 17:56

Viaggiare in aereo è spesso molto complicato, se si è accompagnati da dei bambini. Ecco perché i genitori si assicurano che fili tutto liscio e che nessuno abbia una pessima esperienza di volo.

Alcuni pagano anche profumatamente per avere dei sedili più comodi. Lois e Lewis Herbert sono rimasti sconvolti quando è stato loro impedito di sedere accanto ai tre figli, durante un volo di ben 10 ore. I piccoli hanno rispettivamente 2, 4 e 6 anni!

Parlando a Mirror Online, Lois ha rivelato che era entusiasta di portare la famiglia in vacanza per 20 giorni.

Per renderla un successo, la donna non ha badato a spese, spendendo quasi 30 mila euro e scegliendo come classe di viaggio l'Economy Plus, già diversi mesi prima della partenza.

All'arrivo all'aeroporto di Denver, Lois e Lewis si sono resi conto che c'era qualcosa che non andava nella prenotazione e che non si sarebbero seduti accanto ai bambini.

La famiglia era stata declassata in Economy e i posti erano sparsi per l'intero aereo. I genitori, preoccupati, hanno spiegato che non si sarebbero potuto distribuire così, ed è scoppiata una lite con l'equipaggio.

Lois ha detto:

"L'intera esperienza è stata orribile. Una bugia dietro l'altra. La mia preoccupazione maggiore erano i miei figli, di cui l'equipaggio non si è occupato; e nemmeno della sicurezza degli altri passeggero. Nessuno mi ha mai rivolto certe parole, soprattutto in presenza dei bambini."

United Airlines non ha ceduto alle richieste della coppia, e la famiglia ha allora deciso di non imbarcarsi su quell'aereo.

Nei due giorni successivi, Lois ed il marito hanno cercato di modificare la prenotazione, ma United Airlines gliel'ha impedito. Ma il terzo giorno, sono riusciti finalmente a decollare per la città di Henfield.

La compagnia aerea ha fatto sapere che alla famiglia sono stati concessi dei posti ravvicinati in Economy Plus come gesto di scuse. Inoltre, hanno ottenuto pasti e voucher per l'hotel.

Ma gli Herbert negano, dicendo di aver pagato di tasca loro per spostarsi in Economy Plus, e sostenendo che nessun portavoce della compagnia li ha mai contattati.

Consigli per viaggiare con i bambini

Per evitare situazioni del genere, preparatevi al meglio per viaggiare con i figli. Ecco alcuni consigli:

1. Viaggiate leggeri;

2. Confermate biglietti e prenotazione prima di arrivare in aeroporto;

NadyaEugene / Shutterstock.com

3. Assicuratevi che i bambini abbiano il passaporto.

Siate cauti ed attenti nell'organizzare qualsiasi viaggio. Speriamo anche che le compagnie aeree diventino più sensibili nei confronti di chi viaggia con minori.

LEGGETE ANCHE: Non si fa così! Harry e Meghan divorati dalla critiche per il messaggio di auguri alla Principessa Charlotte