ISPIRAZIONE

Lei ha sconfitto il cancro, sua figlia soffre di alopecia: con alcune foto hanno celebrato la loro forza

January 18, 2018 12:40

Kristi Tavenner, una donna del Tennessee, madre di tre figli e sopravvissuta ad un cancro al seno, si sottopose ad un intervento chirurgico per ricostruire i seni. "Sembrò la fine di tutto, quando mi diagnosticarono il cancro", ha affermato Kristi. Ma dopo essersi sottoposta ad una doppia mastectomia e a quattro cicli di chemioterapia, oggi è guarita dalla malattia.

Lo stesso giorno del suo intervento ricostruttivo, furono condivise sui social network alcune fotografie che Kristi e sua figlia di sette anni, Rose, si erano scattate prima dell'ultimo ciclo di chemioterapia.

In questa serie di foto, entrambe hanno la testa pelata. Il fatto è che a Rose è stata diagnosticata l'alopecia a cinque anni. Questa malattia si verifica quando il sistema immunitario di una persona attacca i follicoli sani, comportando la perdita dei capelli. Non esiste cura né esiste un modo per stabilire se i capelli ricresceranno.

Anche se Rose ricevette una parrucca dopo aver perso i capelli, nel corso del tempo scelse di non usare né quella, né cappelli, né fasce, né altro, almeno finché i suoi amici non l'avrebbero infastidita, e Kristi afferma che questo non succede quasi mai. Kristi, dal canto suo, ha perso i capelli a causa della chemioterapia.

Pensavo che sarebbe stata una buona cosa, così Rose non si sarebbe sentita sola, ma avevo davvero paura di perdere i miei capelli ed ero preoccupata di come si sarebbe sentita Rose quando i miei capelli avrebbero ricominciato a crescere e i suoi no.

Un'amica di famiglia si offrì di scattare loro una serie di foto per immortalare quel percorso.

Presi molto peso con la chemioterapia e gli steroidi, non mi sentivo bene per tutte quelle cure, l'immagine che vedevo di me stessa mi faceva sentire malissimo. Domandai a Rose come facesse ad essere tanto forte e se potesse aiutarmi ad essere più coraggiosa e a sentirmi a mio agio senza la parrucca che ero solita usare. Lei mi rispose: fallo e basta, mamma.

Dopo quella conversazione, Kirsti smise di usare la parrucca quando stava con gli amici e i famigliari, ma continuò ad usarla per uscire. "Non sono forte quanto Rose. Mi accorgo di più degli sguardi della gente e non voglio attirare troppo l'attenzione", ha dichiarato Kristi.

Quando, alla fine, scattarono questa serie di foto, madre e figlia si sentirono ancora più unite. Vedendo il risultato, Kristi si sentì più sicura di sé e del proprio aspetto. "Vidi le foto e pensai: ok, non mi vedo tanto brutta. Credo di vedermi carina e Rose è favolosa e insieme sembriamo forti e felici”.

Ora i capelli di Kristi stanno crescendo e sono più scuri delle ciocche rosse che ha perso. Anche se ancora nessuno sa se Rose tornerà ad avere i capelli, la bambina è felice e le piace pettinare la sua mamma e passarle le dita tra le nuove ciocche.

Senza dubbio, entrambe hanno imparato una grande lezione: la bellezza è nel modo in cui una persona si sente e si percepisce, i commenti esterni non contano se la famiglia è forte e unita, se sappiamo di essere apprezzati e amati. Questa è una storia che merita di essere condivisa per l'importanza del suo messaggio: non esiste bellezza più grande di quella dell'amore, soprattutto di quello tra una madre e sua figlia.

Fonte: Cosmopolitan