TRUCCHETTI

Non gettare i cuscini giallastri, impara come lavarli senza deformarli

6 aprile 2018

Molte persone dimenticano di lavare i loro cuscini e credono che gettare in lavatrice le federe sia sufficiente.

George Rudy / Shutterstock.com

Nel tempo, i cuscini accumulano pelle morta, saliva, acari, batteri, nonché gli oli presenti naturalmente sulla pelle ed i prodotti che applichiamo quotidianamente.

Questo può rappresentare un cocktail di infezioni se lasci passare molto tempo, ma non è necessario buttarli via come fanno gli altri, puoi lavarli ogni 6 mesi.

Per sapere come pulirli devi prima controllare l'etichetta per sapere di quale materiale è fatto il cuscino in modo da vedere le istruzioni per il lavaggio. Se non ci sono etichette, questi consigli ti possono aiutare:

Cuscini in fibra

Worapun Yosakorn / Shutterstock.com

Sono i cuscini più comuni e per essere puliti dovremo utilizzare lavatrici a caricamento frontale o dall'alto, ma escludendo la centrifuga. La buona notizia è che nella maggior parte delle lavatrici è una funzione che può essere esclusa con facilità.

Se non riesci a farlo, il modo per ridurre i danni consiste nel posizionare un massimo di due cuscini verticalmente in modo che si aggroviglino il meno possibile durante la centrifuga, in quanto potrebbero subire danni.

Se non si dispone dell'etichetta con le istruzioni, il modo più sicuro per lavare è utilizzando un ciclo delicato con acqua tiepida e risciacquo con acqua fredda.

Cuscini con piume

Jeroen van den Broek / Shutterstock.com

Anche se costano di più hanno una durata maggiore, puoi lavarli molte più volte degli altri senza danneggiarli poiché è come si "rivitalizzassero".

Al momento del lavaggio, per evitare che fuoriesca il contenuto, devi controllare che la federa non sia strappata da qualche parte e in caso cucirla.

Una volta assicurata l'imbottitura, puoi lavarli allo stesso modo degli altri, in lavatrice senza centrifuga e in posizione verticale.

Dovresti scegliere il lavaggio per capi delicati e fare al massimo due risciacqui.

Cuscini in gommapiuma:

Bunphot Kliaphuangphit / Shutterstock.com

Questo materiale ha la particolarità di deformarsi facilmente e quindi non può essere messo in lavatrice.

Questo non implica che non ci sia modo di pulirlo ma non sarà facile come con il lavaggio automatico. Alcuni portano le istruzioni per un lavaggio fatto a mano ma può essere rischioso, poiché la gomma piuma si rompe come niente quando è bagnata.

La prima cosa da fare è eliminare la polvere, passandoci sopra l'aspirapolvere come se fosse un mobile. Quindi puoi metterlo nell'asciugatrice solo con aria (senza calore) e lasciarlo per 20 minuti, con queste due metodi la maggior parte della polvere accumulata si staccherà.

Per pulire le macchie sulla superficie è possibile utilizzare un sapone delicato e con un fazzoletto strofinare delicatamente. Lascialo ad asciugare e poi potrai usarlo nuovamente.

Altri consigli

Andrey_Popov / Shutterstock.com

Per quanto riguarda i detergenti, dovremmo utilizzarne sempre una quantità moderata per una maggiore cura. Se dopo il lavaggio puzzano di umidità, puoi unire i cuscini.

Un grande trucco è quello di aggiungere palline da tennis alla lavatrice o acquistare palline di gomma speciali per l'asciugatura, che ti aiuteranno ad asciugare più velocemente e non rovineranno l'imbottitura.

Quando comprare un cuscino nuovo?

l i g h t p o e t / Shutterstock.com

È difficile stabilirlo, anche se dopo 2 anni si ritiene che si accumulino troppi batteri ma al di sotto di questo periodo può essere cambiato quando il cuscino perde la sua forma, cioè se si piega e si raddrizza nuovamente e non prende più la forma originale.

Infine, per ridurre parte dell'esposizione ai batteri dovrebbero essere messe le federe che possono essere lavate molto spesso, l'ideale sarebbe almeno una volta al mese.

Fonte: Goodhousekeeping, PacificCoastBedding