PSICOLOGIA

La bontà esiste davvero: questa donna salvò un uomo che viveva per strada con un gesto altruista.

26 luglio 2018

Una donna di nome Ginger Sprouse notò per 3 anni un uomo che viveva in strada, sempre nello stesso angolo, anche quando pioveva a dirotto.

Questo nel tempo attirò la sua attenzione, e la portò a domandarsi perchè si trovasse lì e cosa avrebbe potuto fare per aiutarlo. Così, un giorno decise di abbassare il finestrino dell’auto e parlare con questa persona.

La ricostruzione di una vita

L’uomo, chiamato Victor Hubbard, non fece altro che raccontarle la sua triste storia: soffriva di una malattia mentale, per cui sua madre lo aveva abbandonato quando era solo un bambino.

Ascoltata la sua storia, Ginger Sprouse volle fare qualcosa per aiutarlo; cercò di unire la comunità per una buona causa, dal momento che aveva sentito dire da numerosi vicini che era necessario fare qualcosa per lui.

Così si rimboccò le maniche, gli diede da mangiare, gli lavò i vestiti e addirittura lo portò da uno psichiatra e da altri medici affinché l'uomo potesse avere tutta l’attenzione di cui aveva tanto bisogno.

"Questo è Victor"

Con l’intento di aiutare Victor, Ginger creò una pagina di Facebook chiamata "Questo è Victor" per raccogliere fondi e ogni tipo di aiuto possibile per l’uomo bisognoso.  

Così, "Questo è Victor" servì anche a informare sui progressi nella vita di Victor, e ci furono addirittura persone che si proposero come volontari per aiutarlo ad avere una vita normale. Il risultato fu così positivo che arrivarono a fare una campagna su GoFundMe per collaborare con il suo processo di recupero, e ottennero 15 mila dollari. Questa quantità di denaro commosse tanto Victor, che non riuscì a dire altro che:

Sono totalmente sopraffatto dalla bontà della gente.

Vita nuova, lavoro nuovo

La fortuna, o il destino, volle che Victor fosse “salvato” proprio da Ginger Sprouse, che possiede un’azienda che offre corsi di cucina.

Ginger non solo lo aiutò a imparare a cucinare, ma lo aiutò anche a ottenere un lavoro come cuoco. Oggi Victor è sempre sorridente e afferma di essere stato salvato da Ginger:

Lei venne e mi salvò, mi aiutò. Sento davvero che ho ottenuto qualcosa.

Victor meritava questo nuovo inizio? Apparentemente, era sufficiente ricevere un po’ di aiuto e di amore per poter cambiare la sua vita. Ginger si sente molto orgogliosa e ritiene che lui abbia portato gioia nel suo gruppo di lavoro.

Sarebbe bello se nel mondo esistessero più persone come lei, disposte ad aiutare coloro che hanno più bisogno. Avresti fatto lo stesso se fossi stato al posto di Ginger?

Fonte: CBSNews