VITA REALE

Sua figlia è nata con un'enorme macchia sul viso: madre lancia una massiccia campagna di sensibilizzazione

November 5, 2019 16:50

Ogni genitore sogna che i figli godano di ottima salute e che possano raggiungere tutti i loro obiettivi nella vita.

Per questo, quando sorgono degli ostacoli dall'infanzia, mamma e papà scelgono di lottare con le unghie e con i denti per i loro piccoli.

Golden Pixels LLC / Shutterstock.com

Questo è il caso di Carolina Fenner, brasiliana residente negli Stati Uniti, che ha partorito di recente la piccola Luna.

Dopo un travaglio di 48 ore, era felicissima di tenere tra le braccia la bambina ma ha scoperto che c'era qualcosa che non andava.

Un'enorme voglia sul viso

Luna è venuta al mondo con una rara malattia della pelle. Si tratta di un melanoma congenito, cioè di una macchia scura formata dall'accumulo eccessivo di melanociti; nel suo caso, la macchia le copre quasi tutto il viso.

Al vedere la bimba, Carolina si è innamorata immediatamente del suo aspetto singolare, ma ha iniziato a temere i commenti di chi non sa apprezzare le differenze e considera l'apparenza come il tratto più importante di una persona.

La madre ha lanciato una campagna di sensibilizzazione

Per tale motivo, ha deciso di iniziare una campagna su Instagram per sensibilizzare gli utenti sulla malattia della figlia e evitare che, in futuro, Luna diventi vittima di bullismo.

La campagna ha avuto un effetto davvero positivo e vanta più di 7 mila followers, molti dei quali si sono dipinti il volto con macchie simili a quella di Luna, per mostrare la loro solidarietà.

Non abbiamo parole per descrivere tutta la nostra gratitudine. Vorrei che il mondo intero sapesse qualcosa di più sui nei e, soprattutto, che impari a non agire con indifferenza o pregiudizio solo perché ritiene che qualcosa "non sia normale" secondo il suo punto di vista.

Grazie!

La meravigliosa iniziativa non è importante solo per Luna, ma per tutti coloro che soffrono di qualche malattia o caratteristica che li rende leggermente "diversi". Grazie alle madri determinate come Carolina possiamo immaginare un mondo migliore e più inclusivo per tutti!

LEGGETE ANCHE: "Ti amerò per sempre" : lo straziante addio di una madre alla figlioletta poco prima di donare i suoi organi