Un poliziotto degli Stati Uniti è stato arrestato per aver abusato sessualmente di una bambina clandestina di quattro anni

Notizie

June 25, 2018 15:28 By Fabiosa

Un agente di polizia del Texas, negli Stati Uniti, è stato accusato di un crimine disumano che il suo capo ha definito "scandaloso".

Jose Nunez, quarantasette anni, è stato accusato di aver abusato sessualmente di una bambina di quattro anni e di aver poi detto a sua madre, un'immigrata clandestina, che sarebbe stata deportata se lo avesse denunciato alle autorità. 

The Young Turks / YouTube

La piccola di quattro anni è parente dell'uomo, ma il tipo relazione non è stato precisato. 

Gli inquirenti hanno ragione di credere che ci siano altri bambini vittime di quest'uomo e che gli abusi da parte sua cominciarono alcuni mesi o anche diversi anni fa. 

Ecco quanto hanno dichiarato:

I dettagli sono veramente inquietanti, ci spezzano il cuore e ci fanno provare molta indignazione.

Ora, è accusato di abuso sessuale aggravato nei confronti di minore. Se verrà condannato, potrebbe dover trascorrere venticinque anni in prigione. 

L'avvocato dell'uomo non ha voluto rilasciare nessuna intervista o dichiarazione. 

Questo tipo di crimine si verifica quando il delinquente aggredisce un bambino minore di sei anni e include fattori come lesioni fisiche o la presenza di un'arma letale. 

POJ THEVEENUGUL / Shutterstock.com

Le autorità sono state avvisate quando la madre della bambina ha portato la figlia ad una stazione dei vigili del fuoco nel cuore della notte. 

Nunez è stato arrestato immediatamente e ora la polizia sta lavorando al caso, proteggendo la madre nella sua condizione di testimone. 

FOTOKITA / Shutterstock.com

Al di là di tutta la questione dei migranti, è importante che se si trovano ad essere vittime di un crimine lo riferiscano. Nessuno merita di vivere quello che ha vissuto questa bambina.

Fonte: CNN