TRUCCHETTI

Niente più unghie fragili! Ecco come imparare una volta per tutte a prendersi cura delle mani

September 26, 2018 14:19

Limare le unghie è un'operazione necessaria per mantenere la bellezza e l’igiene delle mani. Ma il modo in cui vengono limate, influisce in qualche modo sulla salute delle vostre unghie? La risposta è si! 

Limare le unghie in forme differenti può dare un aspetto totalmente nuovo alle dita. Tuttavia, bisogna sapere con certezza quale forma scegliere per evitare di danneggiare le unghie.

Se avete unghie molto deboli, è più conveniente una forma rotonda. In questo modo dureranno più a lungo e non si romperanno così spesso. Se avete unghie corte ma vorreste allungarle, optate per una forma ovale.

Per quanto riguarda le unghie quadrate (o cosiddette squoval), che sono molto in voga, il vantaggio è ovvio. Questa forma fa apparire le vostre dita più lunghe e sottili.

Sapendo questo, è importante prestare attenzione alla cura delle unghie in ogni forma. Se avete delle unghie deboli e fragili, il primo passo è identificare la causa del problema. Usare delle basi di rinforzo può aiutare, ma ricordate sempre che la salute delle unghie parte dall’interno.

Minszka / Shutterstock.com

È assolutamente necessario che vi prendiate cura delle vostre mani, incluse le unghie. Quando aprite le scatole, lavate i piatti, o il bagno, state attente: è facile rompere le unghie lunghe indipendentemente da quanto siano forti.

Alcune condizioni delle unghie potrebbero indicare anche problemi più seri:

  • pallide e incolore: anemia, carenza di ferro;
  • non crescono: mancanza di vitamina A e zinco, o uso di determinate medicine;
  • secche e friabili: carenza di vitamina A, o carenza di calcio e proteine;
  • sottili e fragili: mancanza di proteine.

LEGGETE ANCHE: Ricostruzione delle unghie in acrilico: fate attenzione! Una modella ha quasi perso il pollice dopo essersi fatta la manicure

Se ne avete il bisogno o se i rimedi casalinghi non funzionano, fatevi visitare da un dottore o da un tecnico specializzato in unghie. Queste sono le opzioni più raccomandate.

Una volta scelta la forma desiderata, bisogna imparare a limare le unghie nel modo più appropriato. Prima di tutto è bene sapere che non dovreste usare la lima come se fosse una sega perché le unghie potrebbero creparsi, dividersi e perfino rompersi. Per limarle correttamente iniziate partendo da un lato con piccoli movimenti verso il centro e in un unica direzione nel modo più fluido possibile. È anche importante mantenere la mano ferma su una superficie piana.

Ora, ecco come ottenere la forma desiderata nel modo più appropriato:

Unghie tonde: posizionate la lima partendo dal lato dell’unghia e con dei leggeri movimenti mono direzionali arrotondatela andando verso il centro. Fate la stessa cosa dall’altro lato ma state attente a non strofinarla troppo, o la vostra unghia risulterà irregolare o storta.

Unghie quadrate: iniziate orizzontalmente e limate lentamente in una sola direzione partendo dalla punta dell’unghia. Poi spostatevi sui lati e continuate con lo stesso movimento, ma verticalmente. State attente a non far diventare l’unghia troppo stretta. Per evitare che l’unghia si rompa, arrotondate leggermente gli angoli.

Unghie ovali: lasciate i lati dell’unghia dritti; muovete la lima in una sola direzione partendo dal lato fino alla punta, dandole una forma ad arco. Fate lo stesso sull’altro lato.

Vi sono piaciuti questi consigli? Unghie sane, significa belle unghie!

LEGGETE ANCHE: La naked manicure è la nuova tendenza globale: 7 idee fantasiose e facili da provare sulle tue unghie


Questo articolo è a puro scopo informativo. Alcuni dei prodotti e articoli sopra citati possono causare una reazione allergica e danneggiare la vostra salute. Consultare sempre un professionista sanitario certificato prima di usare le informazioni presenti nell’articolo. La redazione non garantisce alcun risultato e non si assume nessuna responsabilità per qualsiasi danno che possa derivare dall’utilizzo delle informazioni presenti in questo articolo.