PSICOLOGIA

Ha sedici anni ed è un gigante: ecco l'adolescente più alto del mondo che non riesce a smettere di crescere

15 maggio 2018

Un ragazzo inglese di sedici anni sta facendo notizia in tutto il mondo. Secondo quanto riportato dal sito web SWNS, Brandon Marshall, alto due metri e mezzo, è l'adolescente più alto del mondo, e sta ancora crescendo.

Ha sedici anni ed è un gigante: ecco l'adolescente più alto del mondo.

La madre, la quarantanovenne Lynne Quelch, ha commentato:

La gente lo ferma per strada perché vuole una foto insieme a lui. Quando gli altri notano la sua altezza, dice 'Oh, ci risiamo, sì, sono alto, sono il ragazzo più alto della Gran Bretagna.

La Quelch ha detto che il figlio è abbastanza timido e introverso, ma adora giocare a pallacanestro per la squadra nazionale del Galles.

Brandon fino a nove anni aveva un'altezza normale. In un anno aumentò di tredici centimetri, a tredici anni era alto un metro e ottantasei, e non ha mai smesso di crescere.

La sua altezza, tuttavia, talvolta crea dei problemi. La mamma ha raccontato:

Ha delle difficoltà con i tetti, i soffitti e gli ingressi, insomma con tutto ciò che per le persone di statura normale è scontato.

Inoltre, a causa della sua altezza, Brandon assume 8.000 calorie al giorno, per questo la mamma è costretta a riempire continuamente il frigo.

I medici inglesi stanno cercando di risolvere il mistero del perché il ragazzo continui a crescere. Un'equipe di genetisti non ha ancora scoperto la malattia genetica sottostante, ma non ha la minima intenzione di arrendersi.

Ora il ragazzo più alto si allena tre volte a settimana con la sua squadra di pallacanestro e si sta preparando per il primo campionato da professionista in Lituania.

Secondo il Guinness dei primati, l'uomo vivente più alto è il turco di trentacinque anni Sultan Kösen. Nel 2011 era alto due metri e cinquantuno centimetri.

Sembra proprio che Brandon abbia tutte le carte in regola per superarlo.