VITA REALE

Infermiera adotta un 27enne autistico per permettergli di ricevere un trapianto di cuore

November 7, 2019 11:06

Per certi lavori serve una vera e propria vocazione, e quello dell'infermiere è sicuramente nella lista. Lo sa bene una dipendente del Piedmont Newman Hospital in Georgia, Stati Uniti.

La donna ha deciso di adottare un ragazzo di 27 anni affetto da autismo per una causa davvero nobile.

Tale operazione chirurgica viene praticata per rimuovere l'organo danneggiato o malato, e rimpiazzarlo con quello di un donatore sano.

vchal / Shutterstock.com

Per le pochissime persone che hanno la fortuna di beneficiarne, si tratta di un vero e proprio miracolo che migliora nettamente le loro condizioni di vita.

Infermiera adotta un uomo autistico per aiutarlo a ricevere il trapianto

Lori Wood ha dimostrato di avere un cuore d'oro quando ha adottato Jonathan Pickard, ragazzo autistico, in modo che avesse tutti i requisiti per ottenere il cuore che gli avrebbe salvato la vita.

Alliance Images / Shutterstock.com

In un video postato sul sito della clinica ospedaliera, Wood ha spiegato che, dopo aver notato le condizioni del giovane, ha capito di doverlo aiutare.

Sapete, qualche volta, Dio ci fa incontrare delle persone in alcune circostanze della vita, e noi abbiamo la possibilità di aiutarle. Credo che per me, in tale situazione, non ci fosse altra scelta.

Uno dei prerequisiti per il trapianto di cuore è quello di vantare un aiuto da parte di qualche familiare nel periodo di convalescenza. Pickard non aveva nessuno: sua nonna, che si occupava di lui, era morta nel 2012. Nemmeno la madre poteva essergli accanto, visto che era ricoverata in una struttura per tossicodipendenti.

Ma l'universo ha deciso che il 27enne non sarebbe rimasto solo al mondo, e gli ha fatto incontrare il suo angelo custode: proprio l'infermiera Wood.

La donna di 57 anni ha compilato immediatamente i documenti per l'adozione. Ha raccontato:

Avevo una stanza libera a casa, ero infermiera e potevo curarmi di lui. Non è stato nulla di veramente complicato. Doveva solamente accadere. Doveva tornare a casa con me.

nijasubim / Shutterstock.com

La rivista Today ha riportato la notizia secondo cui Pickard avrebbe avuto un'operazione al cuore andata a buon fine, starebbe prendendo medicinali e vivrebbe assieme a Lori. La donna lo accompagna anche dal medico ma, in contemporanea, gli sta insegnando a vivere autonomamente.

Come migliorare la vita di chi soffre di autismo

Le persone come Pickard sono spesso sole al monndo ma, se le conosciamo, ci possono sorprendere con la loro gentilezza.

WAYHOME studio / Shutterstock.com

Qui sotto trovate alcuni modi efficaci per interagire con dei soggetti autistici:

  • Cercate di non fissarli: Potrebbero sentirsi strani e fare gesti inusuali, come agitare le mani; inoltre, preferiscono essere ignorati.

  • Non lamentatevi di loro: Molti credono che gli autistici non comprendano il linguaggio. Nulla di più sbagliato! Tenete per voi le cattiverie, se non riuscite a fare a meno di pensarle.

  • Cercate di aiutarli, non controllarli: Accettate il fatto che si comportino diversamente e, invece di obbligarli a conformarsi, suggerite loro modi di trovare la loro indipendenza.

Cambiare il vostro punto di vista sull'autismo può essere utile a fornire opportunità di crescita a coloro che ne soffrono. Non trovate che la storia dell'infermiera Wood ne sia la prova?

LEGGETE ANCHE: Pesava più di 300 kg a causa dell'ossessione del suo ex per le donne obese. Si è ribellata, ha perso 120 kg e ritrovato l'amore