VITA REALE

"Detesto essere schiava di un altro essere umano." Donna si pente di aver avuto un figlio, ora che la sua vita va a rotoli

November 13, 2019 18:37

La depressione post-partum è un incubo per tantissime madri. La società ha creato un'immagine della gravidanza come un periodo in cui tutto è rose e fiori, ma la realtà non corrisponde a tutto ciò. Anzi, ci sono donne che lottano ogni giorno per farcela.

Secondo MayoClinic, la depressione post-partum si manifesta con sintomi tra cui cambiamenti d'umore, ansia, difficoltà a dormire, episodi di pianto. oggi vi raccontiamo la vicenda di una signora che sta vivendo questo terribile stato animo da ben due anni.

Pikul Noorod / Shutterstock.com

Una mamma in cerca d'aiuto

Una madre ha condiviso un post struggente sul forum Reddit raccontando quanto la maternità la stia mettendo a dura prova.

Ha iniziato dicendo di "detestare" la maternità e di non aver mai voluto dei figli. Tuttavia, a 18 anni è rimasta incinta e "non si è mai sentita così miserabile."

Africa Studio / Shutterstock.com

Ha specificato, però, di non odiare il suo bimbo, ma che l'essere diventata mamma è stato un prezzo molto alto da pagare.

Mio figlio non ha mai dormito la notte fino al compimento degli 11 mesi. E nemmeno io ho potuto riposare. Mi sono accontentata di 3 ore di sonno interrotto ogni notte. Ho pianto tutti i giorni e tutte le notti. Vivo a quasi 1300 km di distanza dalla mia famiglia e dai miei amici, e affronto tutto questo da sola, mentre mio marito lavora.

Wor Sang Jun / Shutterstock.com

Poi, ha aggiunto che il suo matrimonio sta andando a rotoli da quando è arrivato il bimbo, e lei vive costantemente in uno stato di stress e ansia. Nonostante il piccolo abbia compiuto due anni, la situazione non è migliorata.

Detesto essere schiava di un altro essere umano. So che non è colpa sua, ma è una tortura. TORTURA.

Tatyana Dzemileva / Shutterstock.com

Insomma, la signora si sente bloccata e considera la maternità come "una delle cose peggiori" che le siano mai capitate.

I commenti al post

Molte persone si sono riconosciute nel racconto di questa mamma disperata.

@mistymay42069:

Sì, la tua salute fisica e mentale sono importanti e non ti dovresti sentire obbligata a prenderti cura di tuo figlio il 100% del tempo. Non aver paura di chiedere aiuto. Di' a tuo marito di aver bisogno fi tempo per te e lascia che sia lui ad occuparsi del piccolo mentre tu dormi! Se non dovesse collaborare, chiama i tuoi amici e familiari. Anche se vivono lontani, sono sicura che parlare con altri aduti sia utile. Ci sono anche molti modi convenienti per ricevere consiglio, e medici che ti possano aiutare a gestire attacchi di panico e depressione. Sii forte!

Rawpixel.com / Shutterstock.com

@ScarlettOHorror13:

Mi dispiace che tu stia vivendo tutto ciò. Da madre, so che lo stress ti massacra. Hai pensato di tornare al lavoro, se possibile? Magari part-time? Avere un po' di tempo per soddisfare le tue necessità può fare miracoli. A volte, ti bastano pochi minuti per essere felice, e quindi la migliore versione di te stessa per il tuo bambino.

@jinkies422:

Alcune persone non sono tagliate per essere genitori. Purtroppo, alcuni non lo realizzano finché non è troppo tardi. Mia nonna ha avuto lo stesso problema, è cresciuta in un periodo in cui tutti si aspettavano che avesse figli, ma realmente non avrebbe dovuto. L'unica consolazione che posso offrirti è che, se crescerai bene tuo figlio, le cose diventeranno più semplici quando crescerà.

FotoDuets / Shutterstock.com

In generale, il consiglio più gettonato è quello di cercare aiuto professionale per affrontare tali sentimenti.

L'autrice del post è stata davvero coraggiosa a condividere il suo disagio, anche perché non è l'unica a viverlo. Grazie alla sua storia, ci si può sentire meno soli e approfittare dei suggerimenti che sono stati aggiunti nei commenti.

LEGGETE ANCHE: Mamma abbandona il figlio malato in macchina, mentre lei va a fare shopping: il web si infuria