NOTIZIE

Una coppia nasconde il sesso del figlio di 17 mesi e chiama il piccolo "loro" per proteggerlo dal "pregiudizio inconscio" legato al sesso

19 settembre 2019

Il mondo è stato violentemente colpito da una tendenza di genitorialità neutrale dal punto di vista del genere sessuale.

Molte celebrità hanno scelto questo singolare approccio, spingendo molti a domandarsi se sia giusto crescere i figli con una neutralità di genere.

John Arehart / Shutterstock.com

La questione della genitorialità gender-neutral è controversa, poiché presenta pro e contro.

Secondo l'assistente sociale clinica Israel Martinez, crescere un figlio in questo modo gli permette di svilupparsi senza le limitazioni artificiali create dalla società.

Invece, la psicoterapeuta Fran Walfish ritiene che ciò porti il bambino a sentirsi perso o confuso circa la sua identità.

Tero Vesalainen / Shutterstock.com

Indipendentemente dal metodo scelto da un genitore, è importante che le decisioni non siano basate su ciò che pensano gli altri, ma sull'aiutare il bambino a svilupparsi nel miglior modo possibile.

Potrebbe essere per questo che questa coppia ha deciso di nascondere il sesso del proprio figlio in modo estremo!

Maschio o femmina?

Jake England-Johns e Hobbit Humphrey hanno deciso di nascondere il sesso del figlio di 17 mesi per proteggerlo dal pregiudizio inconscio.

E così vestono il bambino, Anoush, sia come un maschio che come una femmina, e hanno chiesto ai famigliari di riferirsi al piccolo usando pronomi gender-neutral, come "loro".

È stato davvero brutto, per uno dei nonni del bambino, scoprire il sesso del piccolo solo dopo 11 mesi, mentre gli cambiava un pannolino.

Per Jake e Hobbit, questo è l'unico modo per poter proteggere il piccolo o la piccola Anoush da maltrattamenti dovuti al genere.

Il padre, il signor England-Johns, ha dichiarato:

"La neutralità di genere si basa sul cercare di comportarsi neutralmente verso il bambino, anziché cercare di renderlo neutrale. Non stiamo cercando di renderlo qualcosa piuttosto che qualcos'altro. Vogliamo soltanto che sia se stesso."

Hobbit ha spiegato che, quando era incinta di Anoush, hanno avuto una discussione sul modo più efficace di attenuare il pregiudizio inconscio e sono giunti alla conclusione che nascondere il sesso del bambino sarebbe stato il metodo migliore.

Tuttavia, la loro decisione non è stata esente da critiche, perché hanno ammesso che i vestiti del loro bambino hanno attirato sguardi e giudizi da parte della gente.

La gente reagisce

Molti tra coloro che sono venuti a conoscenza della storia di Jake e Hobbit hanno reagito negativamente.

@Nadia Rhouila ha scritto:

"Egoistico e del tutto assurdo! Tutto questo non è per il bene del bambino, è soltanto per loro, per i genitori, per essere al centro dell'attenzione, come dimostrato dalle loro esibizioni da circo."

@Tony Edwards ha sbottato:

"Quanto è triste per il bambino, per gli amici e i famigliari! Ho dubbi circa la capacità dei genitori di crescere e guidare questo bambino nel futuro"

@Ararat Jaff ha suggerito:

"Certe persone non meritano di essere genitori. Mi auguro che i servizi sociali portino loro via il bambino!"

@Sam Bailey Warner:

"E così loro sono cresciuti con tutti che conoscevano la loro identità, ma al bambino non è concesso lo stesso lusso. Ci sono moltissimi genitori che non riescono ad avere figli che potrebbero offrire a questo piccolino un ambiente stabile."

Tu che cosa ne pensi del metodo genitoriale di Jake e Hobbit? Credi che abbiano davvero a cuore il bene di loro figlio?

Siamo ansiosi di conoscere la tua opinione!