Quando le abbuffate compulsive diventano routine! Il Disturbo da Alimentazione Incontrollata!

Stile di vita & Community

April 25, 2018 11:09 By Fabiosa

In questo articolo parliamo dei disturbi del comportamento alimentare (DCA).

I disturbi dell’alimentazione si suddividono in 3 categorie principali e sono:

  • la bulimia nervosa;
  • l’anoressia nervosa;
  • il disturbo da alimentazione incontrollata.

gettyimages

La caratteristica centrale di qualsiasi disturbo dell’alimentazione – un’esagerata importanza nei riguardi dell’aspetto fisico, soprattutto è l’attenzione fissata sul peso e sulla forma del corpo. Purtroppo, a volte, accade che le persone che soffrono di un tipo di patologia, nel corso della vita, passano da un disturbo dell’alimentazione all’altro, senza rendersene conto. Per questo è molto importante capire la radice del problema!

In questo articolo cerchiamo di mettere in evidenza la terza categoria – il disturbo da alimentazione incontrollata ovvero il binge eating disorder (BED).

Il disturbo da alimentazione incontrollata è accompagnata da una perdita di controllo sull’atto di mangiare.

gettyimages

Il disturbo è caratterizzato dai seguenti sintomi:

  1. Assunzione di quantità abbondante del cibo nell’arco di un periodo di tempo abbastanza breve rispetto a quello che è considerato come la norma (le abbuffate compulsive).
  2. Sensazione di perdita del controllo sul comportamento alimentare, uno non riesce a fermarsi durante un attacco di BED.

Per di più, un episodio di alimentazione incontrollata può essere accompagnata dalle seguenti caratteristiche:

  • mangiare con la velocità assurda;
  • mangiare fino a sentirsi male;
  • mangiare senza sentire lo stimolo della fame;
  • mangiare in modo clandestino, da soli (perché una persona si sente in imbarazzo);
  • essere arrabbiati con se stessi, sentirsi depressi o in colpa per gli attacchi incontrollabili.

gettyimages

Perché il problema di BED è così importante?

Questo disturbo può provocare le seguenti malattie mentali: i disturbi dell’umore (manie, depressioni gravi, disturbo bipolare) oppure i disturbi d’ansia e di personalità (psicosi, disadattamento sociale, disturbo dissociativo dell'identità).

Per di più, il disturbo da alimentazione incontrollata può anche causare danni fisici: diabete, malattie cardiovascolari, dislipidemia, anemia, e così via.

È molto importante diagnosticare un problema il più presto possibile! È necessario chiedere l’aiuto degli specialisti (medici e psicologi). Il trattamento del disturbo sarà una battaglia molto pesante, ma non c’è niente di impossibile!

Avete mai avuto disturbi del comportamento alimentare? Condividete con noi le vostre esperienze per ispirare altri! Non c’è niente da vergognarsi!