"Il dolore più grande della vita": James Van Der Beek e la tragedia dei 3 aborti della moglie

NOTIZIE SULLE CELEBRITÀ

"Il dolore più grande della vita": James Van Der Beek e la tragedia dei 3 aborti della moglie

Data 14 settembre 2018

Chi non ricorda il telefilm “cult” Dawson's Creek? Le avventure formative di un gruppo di adolescenti americani ha tenuto incollati alla tv centinaia di migliaia di spettatori, diventati fan sfegatati della serie e dei suoi personaggi.

Il protagonista del telefilm era proprio Dawson Leery, interpretato dal carismatico e simpaticissimo James Van der Beek, che oggi è un uomo adulto, con una solida carriera di attore alle spalle e una numerosa famiglia felice (e biondissima!)

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da James Van Der Beek (@vanderjames) in data:

James infatti è un marito devoto e un padre modello, praticamente il sogno di qualsiasi donna sulla faccia della terra!

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da James Van Der Beek (@vanderjames) in data:

E l'attore di origini olandesi mostra anche una profonda sensibilità nei confronti del mondo femminile e dell'argomento “famiglia”.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da James Van Der Beek (@vanderjames) in data:

Recentemente ha infatti voluto condividere con i suoi fan un post su Facebook nel quale racconta il dramma del fenomeno degli aborti naturali, che solitamente vengono chiamati “spontanei”.

LEGGETE ANCHE: "Escluso dal Gf per una canna? Corona ha fatto di peggio!": Lucarelli indignata difende Monte

James mette l'accento sulla tragedia vissuta dai genitori in questi casi e sull'implicita colpevolizzazione della donna quando si usa la parola “spontaneo”:

Volevo dire solo una cosa sugli “aborti spontanei”: Noi, anche prima di avere Gwendolyn, abbiamo provato la terribile esperienza di tre diversi aborti naturali. "Aborto spontaneo" sono parole insidiose, che lasciano presupporre una colpa da parte della madre. Non utilizzate mai quel termine, non c'è niente di peggio che colpevolizzare, anche inconsapevolmente, una donna che prova uno dei dolori più profondi.

LEGGETE ANCHE: Le gemelle Lecciso pronte a tornare alla ribalta e conquistare tutti con la loro semplicità: "Non è giusto essere così belle!"

L'attore continua il post lasciandosi andare a intime confidenze sui suoi sentimenti:

Si tratta dell'esperienza più dolorosa mai provata in tutta la nostra vita, è un qualcosa difficile da accettare e da razionalizzare. Non giudicate il vostro dolore. Lasciatelo scorrere come viene, e concedetegli il giusto spazio. Inevitabilmente cambia la tua vita e cambia te come essere umano» 

LEGGETE ANCHE: "Voglio avere un compagno così!": Francesco Arca scatena il web con le foto dei suoi figli!

James e sua moglie con il tempo sono lentamente riusciti a trovare un senso in queste tragedie e a farsi coraggio a vicenda, riscoprendo sempre di più il loro profondo amore: 

A volte, però, questi eventi possono essere un dono: noi, come altre coppie, siamo diventati più forti e più vicini, oltre che ancora più desiderosi di avere un figlio. Ci sono alcune straordinarie spiegazioni metafisiche per questo, c'è anche chi parla di una protezione da parte delle anime dei bambini mai nati. Ad ogni modo, non parliamo più di aborti spontanei, usiamo termini migliori.

LEGGETE ANCHE: È un miracolo? Bambina baciata da Papa Francesco guarisce in fretta e sconfigge il tumore cerebrale

La star di Dawson's Creek ha un bellissimo rapporto con i suoi fan, con i quali riesce a condividere i momenti migliori, ma anche quelli peggiori della sua vita.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da James Van Der Beek (@vanderjames) in data:

Bravissimo James! Non possiamo nascondere una certa leggera invidia per tua moglie, che è riuscita a conquistare un uomo così dolce e premuroso!

LEGGETE ANCHE: Social impazziti! Il figlio di Alberto Angela è più bello del padre e diventa virale!

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da James Van Der Beek (@vanderjames) in data:

LEGGETE ANCHE: Benedetta Barzini contro gli stereotipi femminili: "Dietro le settantenni rifatte e in minigonna c'è la disperazione"

E tu cosa ne pensi di James? Non lo trovi irresistibile? Faccelo sapere nei commenti e condividi con gli amici!