Il web bullizza l'outing di Marco Carta da Barbara D'Urso: "Che scoperta, è solo per audience!"

È stata una settimana emotivamente importante per Marco Carta. L'amato e seguito cantante, ha infatti deciso di fare un importante passo pubblico, il cosiddetto “coming out”.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Marco Carta (@marcocartaoff) in data:

Marco ha deciso di rendere pubblico il suo orientamento sessuale e di non nascondere più la propria omosessualità.

Per farlo, ha scelto il chiacchieratissimo salotto tv di Barbara D'Urso che dal canto suo, vanta di aver sempre fatto proprie le battaglie per la liberazione omosessuale e per l'acquisizione degli importantissimi diritti civili.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Marco Carta (@marcocartaoff) in data:

Essere liberi è impagabile. Tantissime volte nel mio percorso è capitato che qualcuno volesse farmi dire qualcosa controvoglia, quando non mi andava, io questa cosa non riuscivo a digerirla: il mio silenzio era da rispettare, invece è stato profanato, ma adesso sono qui.

Marco ha voluto rispettare i tempi della sua anima per rendere pubblico un aspetto così privato della sua vita, e non ha accettato le pressioni di chi magari, avrebbe voluto che lui parlasse prima. Tuttavia, il cantante è consapevole di aver perso molte occasioni di libertà e pace con sé stesso:

Mi faceva soffrire non poter camminare per strada con la persona che amavo, mi faceva soffrire non poterlo baciare, mi faceva soffrire non poter andare al cinema e prendersi la mano. Sono cose che facciamo quando abbiamo 16 anni, io a 33 anni non le ho mai fatte, ora probabilmente le farò”.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Marco Carta (@marcocartaoff) in data:

LEGGETE ANCHE: "Ora basta parole cattive e bugiarde": La lettera di mamma Monica a Mattino 5 per difendere Silvia Provvedi

Fortunatamente, Marco non ha dovuto lottare con le restrizioni familiari, perché: 

Io sono stato molto fortunato, la mia famiglia lo sapeva, non mi hanno fatto nessuna domanda. Ho portato delle persone a casa sapendo che erano i miei fidanzati. Non ho mai avuto la paura di potermi sentire non a mio agio a casa mia, ho sempre vissuto in maniera naturale, senza maschere.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Marco Carta (@marcocartaoff) in data:

Ma qualcosa che ancora spaventa marco c'è ed è la reazione sui social:

Il web bullizza l'outing di Marco Carta da Barbara D'Urso: "Che scoperta, è solo per audience!"barbaracarmelitadurso / Instagram

Mi spaventava l’uscire da qua, la reazione sui social, in generale.

Il web bullizza l'outing di Marco Carta da Barbara D'Urso: "Che scoperta, è solo per audience!"barbaracarmelitadurso / Instagram

Reazione social che non si è fatta attendere e che come spesso accade, ha un tono cinico e beffardo :

Il web bullizza l'outing di Marco Carta da Barbara D'Urso: "Che scoperta, è solo per audience!"barbaracarmelitadurso / Instagram

In ogni caso noi auguriamo a Marco di vivere da ora in poi la vita che ha sempre sognato e meritato, accanto a una persona che sappia renderlo felice.Viva l'amore!

LEGGETE ANCHE: Andrea Bocelli e il figlio realizzano una cover perfetta di un brano di Ed Sheeran e incantano i fan

Secondo te Marco ha fatto bene a confessare anche dopo tanto tempo di essere gay, o credi sia stato superfluo? Lasciaci un commento e condividi con gli amici!