I sintomi che ha avuto la Duchessa di Cambridge dopo aver dato alla luce il terzo bambino reale secondo gli esperti

Dinanzi alla folla che festeggia sotto le finestre del Lingo Wing dell'Ospedale St. Mary's e l'attesa ansiosa del terzo Royal Baby  la Duchessa di Cambridge scende le scale tenendo il suo piccolo figlio vicino al cuore!

gettyimages

I giornalisti cercano di fare degli scatti e la coppia felice sorride mentre il bambino è sdraiato lì, tranquillo, sicuro tra le braccia della mamma.

gettyimages

Ma! C'è un grosso "Ma"! Apparire in pubblico così truccata, camminando su tacchi alti e con un aspetto splendente davanti alle telecamere non significa necessariamente che Catherine si senta in quel modo!

gettyimages

Dare alla luce è un miracolo ed è un processo naturale, ma dobbiamo ricordare che si tratta anche di un processo difficile e che c’è una tempesta di ormoni nel corpo della donna. È un momento sacro, e anche per la terza volta, è un nuovo inizio ed uno shock per il corpo di qualsiasi donna.

gettyimages

Quando sei parte della famiglia reale, non devi parlare di come ti senti veramente dopo il parto! In realtà, ogni donna dovrebbe affrontare queste conseguenze, ma quasi nessuno vuole condividerle con gli sconosciuti.

1. Pancione postpartum: sì, è ancora lì! Anche se le celebrità nascondono il pancione sotto gli abiti larghi e usano delle cinghie di maternità per la pancia, non si può imbrogliare la natura! L'utero è cresciuto durante 9 mesi per accogliere il bambino e non può da un momento all’altro ridurre alle sue dimensioni normali. Occorrono 6-10 settimane a seconda dell'età della donna e delle condizioni di salute.

gettyimages

2. Dolore. Il travaglio è un processo fisico complesso, i tessuti possono allungarsi e strapparsi. Inoltre, la procedura comune come l'episiotomia causa dolore post partum, malessere e disagio, soprattutto quando si è seduto o piegato.

gettyimages

3. Perdita di sangue. Non va da nessuna parte. La placenta che è uscita ha lasciato le ferite aperte nell'utero che si devono guarire. Non bastano solo poche ore.

gettyimages

4. Dolore anale e disturbi dei movimenti dell’intestino: Questi sono tutti temporanei ma possono rimanere per una settimana o due.

gettyimages

5. Lo stato emotivo è tutta un'altra storia! Ogni madre è diversa, ma gli ormoni, che sono secreti durante il travaglio ed il parto, ti fanno sentire distaccato e distante da qualsiasi altra cosa, tranne dal processo per sé. Una donna può sentirsi distaccata, disinteressata e persino senza voler ascoltare o vedere ciò che accade intorno a lei nel corso delle prime ore. La donna e tutti i suoi sensi sono assorti sul bambino.

gettyimages

6. Depressione postpartum: Purtroppo, colpisce dal 10% al 20% delle donne. Tra i sintomi sono compresi la  tristezza, il pianto frequente, il senso di colpa e l’impossibilità di far fronte, confusione.

gettyimages

Ogni madre sa come ci si sente quando tutto il mondo cambia proprio nel momento in cui sente il primo urlo del suo bambino. Invece di nascondersi con il neonato e la sua famiglia e tornare alla normalità dopo il faticoso travaglio, la duchessa di Cambridge ha bisogno di alzarsi e presentare il piccolo principe alle persone che aspettano con ansia. Eppure, eccola! Catherine sembra raggiante e felice salutando la folla. Tuttavia, nessuno sa come si sente davvero!

LEGGETE ANCHE: La Duchessa di Cambridge, Kate Middleton, ha dato alla luce il terzogenito! Urrà!