Scontro tra Alda D'Eusanio e Giacomo Urtis: "Ma guardati all

Scontro tra Alda D'Eusanio e Giacomo Urtis: "Ma guardati allo specchio, sembri Michael Jackson!"

Celebrità

February 20, 2019 17:05 By Fabiosa

Scontro vivacissimo tra Giacomo Urtis, chirurgo delle star, e Alda D’Eusanio a Mattino Cinque, ospiti della trasmissione di Federica Panicucci. Uno scontro simile, infatti, c’era già stato in un'altra circostanza, quando ospiti della trasmissione di Piero Chiambretti i due si erano attaccati sempre riguardo l'utilizzo della chirurgia plastica.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Aldadeusanioofficial (@aldadeusanioofficial) on

Alda D’Eusanio, colpevole di non condividere l’opinione di Giacomo Urtis, è stata attaccata dallo stesso in quanto, secondo il chirurgo, colpevole di ipocrisia. La presentatrice e ora opinionista di presenta senza rughe in tv all’età di 68 anni e si dichiara contraria alla chirurgia plastica. Secondo Urtis, che è del mestiere, è una ipocrisia pazzesca.

LEGGETE ANCHE: Lite furiosa tra Nina Moric e Alda D’Eusanio per colpa di Corona: "Sei una donna sola in menopausa!”

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Aldadeusanioofficial (@aldadeusanioofficial) on

Devi pensare che gli spettatori non sono degli schiocchi e hanno occhi per vedere e giudicare. È chiaro che hai fatto qualcosa. Non puoi dichiararti contraria alla chirurgia. Hai la faccia Michael Jackson, chi vuoi che ci creda?

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Giacomo Urtis @drurtisclinic® (@giacomourtis) on La presentatrice dal canto suo non è stata meno velenosa e ha suggerito al chirurgo di rivolgersi ad un bravo neuropsichiatra. 

A 40 anni hai già fatto venti interventi? Curati. Stravolgete il volto delle persone e le fate tutte uguali. Stessa bocca, stesso naso.

LEGGETE ANCHE: Marta Flavi e la pugnalata a Maurizio Costanzo: "Non ricordo di essere stata sposata con lui!"

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Giacomo Urtis @drurtisclinic® (@giacomourtis) on

Siete solamente dei macellai. L’associazione dei medici dovrebbe intervenire su questi casi, non è normale. Mi sento indignata. Non si può sperimentare con la chirurgia.

La mia faccia è la mia carta d’identità, non la cambierei mettendo a rischio la mia vita. Quello sarebbe rinnegare me stessa.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Giacomo Urtis @drurtisclinic® (@giacomourtis) on

LEGGETE ANCHE: "Non sarò mai più una donna felice" D'Eusanio parla a cuore aperto del suo dolore più grande

Voi cosa ne pensate? Siete d’accordo con quanto dice la D’Eusanio o fareste ricorso alla chirurgia se ne aveste i mezzi? Partecipate al dibattito lasciando un commento nello spazio dedicato ai vostri messaggi.