Vincenzo Mollica confessa la sua grave malattia: "Sono un abile orchestratore di medicinali"

Celebrità

February 11, 2019 17:05 By Fabiosa

Vincenzo Mollica è uno dei giornalisti più amati e stimati del piccolo schermo. Nonostante la sua brutta malattia, Mollica continua a lavorare con passione in Rai.

Il giornalista si è raccontato in una lunga intervista rilasciata al Corriere della Sera. Mollica soffre di disturbi visivi dall’età di 7 anni e negli ultimi cinque anni un glaucoma gli ha mangiato il 95 per cento del nervo ottico dell'occhio destro.

L’inviato del Tg1 inoltre ha raccontato di un altro grave problema di salute, il morbo di Parkinson.

Le mani che tremano? Quello è il morbo di Parkinson. Non mi faccio mancare nulla. Ho pure il diabete. Sono un abile orchestratore di medicinali.

Il giornalista però non non vuole certo arrendersi e nonostante gravi problemi di salute continua a combattere.

Andrea Camilleri mi ha spronato a non abbattermi, a sviluppare gli altri sensi. Ignoro che cosa sia la depressione. Mi sostengono due pilastri: famiglia e lavoro. Nella vita non ho altro.

LEGGETE ANCHE: Sanremo, al momento dell'esibizione di Patty Pravo si ferma il festival: "Aveva un bisogno impellente!"

Nonostante la sua cecità, il giornalista ha ancora il suo posto in Rai.

La Rai mi ha comunicato che resterò fino al 27 gennaio 2020.

LEGGETE ANCHE: Luca Laurenti rompe il silenzio e parla della sua malattia: "Mia moglie mi ha aiutato a guarire"

Vincenzo è un grande uomo e giornalista, è l'esempio che il non piangersi addosso è la miglior medicina ai nostri malanni! Grande Vincenzo.

LEGGETE ANCHE: Cesare Bocci confessa la verità sulla malattia della moglie: ''Mia moglie è più forte della malattia''

Lasciaci il tuo commento e condividi il post anche con gli amici!