Maria Teresa Ruta in lacrime racconta la terrificante violenza subita: "Mi difesi con le unghie e con i denti"

Un'intervista molto toccante quella dell'attrice Maria Teresa Ruta che con dolore, nel salotto di Caterina Balivo a Vieni da me, ha raccontato il terrificante episodio di violenza subito quando era ancora molto giovane.

Siamo abituati a vederla sempre sorridente, ma durante quest'intervista l'attrice ha mostrato un suo lato decisamente inedito.

Nella sua vita c'è stato un terribile episodio che l'ha segnata per sempre: il tentativo di violenza subito il 14 agosto del 1977.

Quel giorno a Roma non c’era nessuno: fui aggredita in una stradina, mi strapparono i lobi delle orecchie, hanno provato a violentarmi ma mi difesi con le unghie e con i denti, poi è intervenuto qualcuno quando sono svenuta.

LEGGETE ANCHE: Rifiutò di sposare il suo stupratore: negli anni '60 questa coraggiosa italiana lottò per abolire una tradizione orribile

Non ne ho potuto parlare con i miei genitori perchè non volevo dar loro un dolore. Quando mi sono recata alla Polizia, non c'erano abbastanza elementi per denunciare e trovare gli aggressori

LEGGETE ANCHE: La straziante confessione di Loredana Bertè: "Sono stata violentata da ragazza. Ero piena di sangue"

La vincitrice di Pechino Express piano piano è riuscita a superare questo momento davvero difficile della sua vita.

Mi ha aiutato il lavoro, ho tenuto duro.

LEGGETE ANCHE: Perché è scomparsa dalla tv? Marina La Rosa confessa i suoi drammatici segreti!

Quel terribile episodio resta ancora una ferita molto profonda che ha condizionato l'intera vita di Maria, ma che l'ha resa la donna forte e coraggiosa che è oggi!

Lasciaci un commento e condividi il post anche con i tuoi amici.