Raffaello Tonon scoppia in lacrime e rivela: "Ho pensato di togliermi la vita"

Celebrità

November 26, 2018 18:22 By Fabiosa

Raffaello Tonon, ospite nel salotto di Lorella Boccia a Rivelo, si è raccontato a cuore aperto facendo una rivelazione molto importante della sua vita.

Raffaello, commosso, ha raccontato la sua dura lotta contro la depressione. L’opinionista ha confessato di aver sofferto di una grave depressione per ben due volte nella sua vita: mentre era un ragazzino e poi un 30enne.

Ci sono stati due casi di depressione seria nella mia vita. L’ho avuta tra la scuola elementare e la scuola media. Ero angosciato. Vedevo tutto come un grande problema. 

Poi c’è stata la seconda ondata di depressione dopo i 30 anni. Quella è stata più forte. 

Raffaello, con le lacrime agli occhi, ha confessato di aver pensato al suicidio.

E a un certo punto ho sentito il vuoto che mi attraeva. Era il vuoto della finestra. Ho pensato di togliermi la vita. Quel pensiero era ricorrente. 

L'opinionista, però, non si è arreso ed è riuscito a superare il momento più brutto e buio della sua vita.

Prima di trovare la soluzione, ho capito che non potevo morire vittima di me stesso, perché se avessi ceduto a quella stupida illusione che la mia vita sarebbe stata tutta così, sarei morto vittima di me stesso. 

LEGGETE ANCHE: "Sono stata sotto psicofarmaci" : Valeria Marini racconta la battaglia contro la depressione a Verissimo

Raffaello Tonon si è curato attraverso terapie e farmaci ed è riuscito a imparare una lezione molto importante.

La vita mi ha insegnato dopo questa situazione ad amarmi e a pensare che quando sarà quel momento io morirò vittima della sorte e di ciò che è scritto nel libro della mia vita.

LEGGETE ANCHE: Gerry Scotti: ecco cosa lo ha aiutato a superare la depressione dopo la fine del suo matrimonio

Raffaello ha raccontato del suo periodo buio per lanciare un appello a tutte le persone che soffrono di depressione.

In questa rivelazione io voglio dire e dare un messaggio chiarissimo, che bisogna contrastare la cappa nera in cui si viene ricoperto e il modo per farlo è curarsi seriamente e con la farmacologia giusta. Non ho paura che possa riaccadere perché io ho toccato il mio fondo depressivo.

LEGGETE ANCHE: Alessandro Gassman rompe il silenzio e parla della sua malattia a Domenica In

La depressione è un male oscuro. Parlatene, perché è importante.

Non dimenticarti di condividere il post anche con i tuoi amici e cari su Facebook.