"Se non ci fosse lei, io non saprei che fare": Nadia Toffa,

"Se non ci fosse lei, io non saprei che fare": Nadia Toffa, le ultime parole dedicate alla sua amata mamma

Celebrità

August 13, 2019 17:43 By Fabiosa

Nadia Toffa ci ha salutato nelle prime ore del mattino del 13 agosto, alle 7,39. La piccola grande guerriera combatteva una battaglia troppo grande, più grande di lei e di noi tutti.

Tuttavia, nonostante il dolore e le cure difficilissime, la Toffa non ha mai perso sorriso e speranza, anche se aveva una grande paura (confidata a Il Corriere della Sera), una preoccupazione che la intristiva di cui forse era fin troppo consapevole:

Ho paura che mia madre resti sola. Penso che le madri non dovrebbero mai restare da sole, senza i figli. È troppo

Durante una delle ultime interviste a Verissimo infatti, la Iena più amata aveva raccontato del suo rapporto con sua mamma, che durante la malattia le è stata vicino, l'ha accudita forse come non aveva potuto fare per una vita intera:

Mia madre cura l’aspetto delle medicine perché io sono negata! Ho un elenco così di robe da prendere (…) Mia mamma è precisissima, è bravissima. Se non ci fosse lei, io non saprei che fare

Poi alla Toffanin fa una rivelazione davvero inusuale:

Sai cosa mi ha detto mia mamma? ‘Finalmente posso darti una mano’. Io non ho mai chiesto niente, ero troppo indipendente. Non le ho mai dato questa soddisfazione, adesso lei mi ringrazia.

Era il suo modo di vedere sempre il lato positivo nelle cose,anche quando questo è ben nascosto e le sue intuizioni potevano sembrare a dir poco singolari, quasi discutibili (come il libro che scrisse a proposito del cancro, che poteva essere visto come un dono).

Noi ci stringiamo in un grande e forte abbraccio alla famiglia Toffa e alla sua mamma, dimostratasi tanto forte fino all'ultimo, proprio come Nadia. Lasciaci un pensiero per Nadia e condividi il post con gli amici!