"A volte sfioro gli attacchi di panico" Facchinetti svela la sua esperienza di padre di famiglia!

NOTIZIE SULLE CELEBRITÀ

"A volte sfioro gli attacchi di panico" Facchinetti svela la sua esperienza di padre di famiglia!

Data 14 settembre 2018

Siamo abituati a vederlo sempre al massimo delle energie e a dedicarsi all'intrattenimento del pubblico come se fosse un vero e proprio matador, un animale da palcoscenico.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da frafacchinetti (@frafacchinetti) in data:

Ma Francesco Facchinetti è anche un padre di famiglia amorevole che ha deciso di aprirsi e confidare a Vanity Fair qualcosa sulla sua splendida avventura dell'essere un genitore.

Lo showman e cantane ha tre figli piccoli: Mia (7 anni) la primogenita nata dalla relazione con Alessia Marcuzzi, Leone (4 anni) e Lavinia (2 anni), avuti da sua moglie Wilma Helena Faissol.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da frafacchinetti (@frafacchinetti) in data:

Francesco è figlio di una celebrità della musica italiana: Roby Facchinetti, il cantante dei Pooh, che a quanto pare, almeno dai racconti di Francesco, è stato un papà molto, molto affettuoso!

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da frafacchinetti (@frafacchinetti) in data:

Da piccolo detestavo i suoi eccessi di affetto che mi sentivo in obbligo di ricambiare, anche se magari in quel momento non ne avevo alcuna voglia. 

Ma Adesso il cantante di “Bella di Padella” riconosce di essere molto simile al suo papà:

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da frafacchinetti (@frafacchinetti) in data:

Adesso sono uguale, riempio i bambini di feste. E sono diventato apprensivo, sfiorando a volte gli attacchi di panico. 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da frafacchinetti (@frafacchinetti) in data:

Tuttavia, Francesco riesce a contrastare l'ansia data dall'iperprotettività:

Quando mi capita, li affronto pensando a come ero io, che a 13 anni me ne stavo in giro magari per tre giorni di fila e che a 16 facevo la mia prima esperienza in Interrail. I miei figli devono crescere liberi.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da frafacchinetti (@frafacchinetti) in data:

LEGGETE ANCHE: "Il dolore più grande della vita": James Van Der Beek e la tragedia dei 3 aborti della moglie

Francesco in famiglia non è poi così diverso da come lo vediamo nella sua veste pubblica, e infatti dichiara: 

Di base sono un bimbo che cerca di restare tale, anche se la gente pensa che io sia cresciuto. Sono un padre-fanciullo e i miei piccoli mi aiutano a ritornare a quella dimensione dove è facile sapere chi sei e da dove vieni.

LEGGETE ANCHE: Il segreto di Barbara è celato nei suoi video! È così che mantiene la linea a 61 anni!

Però, Facchinetti Jr ha le idee molto chiare per quanto riguarda il rapporto con i suoi piccoli e l'esempio da fornirgli:

Racconto sempre la verità, bella o brutta che sia, perché la verità ti educa. E poi li lascio liberi di esprimersi, che si tratti di fare una torta, correre a perdifiato, disegnare. C’è un solo punto su cui non transigo, il rispetto. Tra bimbi è normale che litighino, ma sto sempre attento a che abbiano riguardo gli uni per gli altri.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da frafacchinetti (@frafacchinetti) in data:

LEGGETE ANCHE: Mentre continua la battaglia per il divorzio, Angelina Jolie appare in pubblico con i suoi figli

La paternità è un'esperienza unica che da delle sensazioni che difficilmente si possono capire se non si provano sulla propria pelle: 

Ti fa sentire vivo. Non puoi morire quando sei un papà, secondo me ti si scatena dentro una chimica che mette in circolo l’adrenalina e tu realizzi cose incredibili. 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da frafacchinetti (@frafacchinetti) in data:

LEGGETE ANCHE: Prima di morire di cancro, una madre impacchetta i regali per i prossimi compleanni del figlio

Ma Francesco riconosce che ci sono anche degli aspetti difficili soprattutto per un eterno fanciullo come lui: 

Per me il difficile è rinunciare a quei momenti in cui ti concedi di non avere alcuna responsabilità. A volte serve perdersi per poi ritrovarsi, ma con i figli non lo puoi più fare.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da frafacchinetti (@frafacchinetti) in data:

Che bella famiglia e che bel papà questo Francesco Facchinetti!

LEGGETE ANCHE: Metodo infallibile per rendere come nuovi i vostri calzini bianchi

Trovi anche tu che sia un papà simpaticissimo? Scrivicelo nei commenti e condividi con gli amici!