Carla Bruni, il dolore non passa: è ancora in lutto per la morte del fratello

NOTIZIE SULLE CELEBRITÀ

Carla Bruni, il dolore non passa: è ancora in lutto per la morte del fratello

Data 7 settembre 2018

Le celebrità ci sembrano sempre così lontane dai dolori e dagli affanni della vita quotidiana, Con le loro vite lussuose e piene come botti in stagione vendemmia.

Ma non dobbiamo mai dimenticare che nonostante le abbaglianti luci della ribalta e dei riflettori, sono esattamente persone come noi, con le stesse emozioni, e spesso, gli stessi dispiaceri.

Carla Bruni per esempio non è mai riuscita a superare davvero il dolore per la perdita di suo fratello, un avventuriero a cui lei era molto legata.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Benedetta Pallavidino (@bene_zelig_pippa) in data:

Virginio, così si chiamava il fratello della top model, era un fotografo che amava viaggiare per mare, e se andò a soli 47 anni stroncato da una malattia terribile, L'AIDS e dalle sue complicanze.

LEGGETE ANCHE: Ecco come puoi evitare una simile tragedia e nutrire correttamente il tuo bambino!

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Benedetta Pallavidino (@bene_zelig_pippa) in data:

LEGGETE ANCHE: Caso Marco Vannini, mamma Marina dichiara: "Martina è stata crudele e calcolatrice, a me fa paura"

Come si legge su Fanpage, Carla ha confessato:

È morto dopo una lunghissima battaglia. È un dolore che non passa. 

LEGGETE ANCHE: Siete calmi o vi agitate facilmente? Ecco i 5 segni zodiacali più emotivi

Senza contare l'enorme dispiacere degli altri familiari, sconvolti dal tragico evento:

Quando è morto ero molto preoccupata per mia madre, perché credo che non ci possa essere di peggio per una mamma. Ma lei ha una forza vitale incredibile.

LEGGETE ANCHE: "Unione tra due imbecilli!!!" Il web si scatena contro il matrimonio in ambulanza celebrato a Boscoreale!

La Bruni, per esorcizzare il dolore dovuto alla brutta perdita, compose una canzone dedicata proprio a Virginio, in segno di commuovente saluto, ma spesso, il groppo alla gola è troppo forte:

Una canzone che ho difficoltà a cantare. dice che ‘Ciao marinaio, buon vento a te, hai preso il tuo baule e hai tirato su le vele'. Era un ragazzo molto pudico e sono stata attenta a scriverla, non vorrei che, da lassù, si arrabbiasse!"

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Carla Bruni (@carlabruniofficial) in data:

Tutto il dispiacere che Carla ha provato però lo ha trasformato in una risorsa per fare del bene, e ha fondato la “Fondation Virginio Bruni Tedeschi” che si occupa di aiutare i malati di HIV.

LEGGETE ANCHE: Barbara D'Urso è la Cupido di Lambert!

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Carla Bruni (@carlabruniofficial) in data:

Il lutto è un sentimento terribile che rischia di attanagliarci per tutta la vita, ma bisogna sempre cercare di guardare avanti, con il cuore pieno di ricordi felici.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Carla Bruni (@carlabruniofficial) in data:

Scrivici nei commenti i tuoi pareri e condividi con gli amici!