"Piangevo nel sonno!" Corrado Guzzanti indotto a confessare

CELEBRITÀ

"Piangevo nel sonno!" Corrado Guzzanti indotto a confessare il suo grande dramma in tribunale!

Date March 14, 2019 11:50

Una storia da incubo quella vissuta dal grande Corrado Guzzanti. L'attore comico e sagace autore di alcune delle migliori e più sagaci pagine della satira italiana ha fatto esperienza di un vero e proprio incubo ad occhi aperti. Di quelli che davvero ti rubano il sonno.

Corrado è stato raggirato da quello che credeva essere un amico fidato, Valerio Terenzio Trigona, a cui aveva affidato i risparmi di una vita, credendo che il consulente finanziario li investisse in bund tedeschi.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Cinema delle Provincie d'Essai (@cinemadelleprovincieroma) in data:

Ogni volta che viene pronunciato il suo nome è una pugnalata al cuore. Il trauma emotivo, posso dire ora a cinque o sei anni di distanza, è stato più forte di quello economico e finanziario.

Un'amicizia e un sodalizio che andava avanti dal lontano 1994, quando i due si conoscono e il manager lo convince nella bontà di alcuni investimenti. Poi la scoperta della rovina totale quando all'attore arriva l'ingiunzione di pignoramento della sua casa, nel 2013

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Leonardo Romano Lascala (@lleonardo4553) in data:

LEGGETE ANCHE: Paola Barale sbotta e fulmina in diretta Raz Degan "Non ci si comporta così!"

Ora, nel tribunale di Roma, la toccante testimonianza di Corrado:

Per un lungo periodo  ho avuto difficoltà a dormire per gli incubi e gli scoppi di pianto nel sonno. Questa cosa mi imbarazza ma per fortuna, grazie alla mia compagna che mi è rimasta sempre vicina a farmi coraggio, con molta lentezza ho ripreso a vivere. Ero in difficoltà anche a fare la spesa.

LEGGETE ANCHE: Paura a "Storie Italiane": Brutto incidente in diretta, malato di sclerosi cade a terra dopo un appello

Poi la lenta ripresa, grazie a qualche lavoro:

Nel 2014 me la sono cavata con due o tre lavori che mi hanno permesso di guadagnare abbastanza per pagare le tasse e la casa e sono stati come una specie di terapia per ripartire.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Paolo Cuccu (@paolo_cuccu78) in data:

Ora lo strazio delle accuse e delle difese che sono necessarie a completare il percorso legale per ottenere giustizia. Nella denuncia di Corrado Guzzanti, poche parole che descrivono il torto subito:

Con Trigona era nata una collaborazione professionale che ben presto era diventata anche una intensa amicizia contraddistinta, ritenevo purtroppo a torto, da un rapporto di reciproca fiducia. E invece hanno svuotato sistematicamente i miei conti bancari con la incredibile accondiscendenza degli operatori di sportello.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Giuseppe Andidero 🇮🇹🎬📷 (@giuseppeandidero) in data:

LEGGETE ANCHE: La reazione a caldo di Simona Ventura dopo la drammatica notizia e lo sfogo di Niccolò

Una storiaccia di amicizia tradita e disonestà a tratti quasi incredibile, povero Corrado! A te è mai successo di venire delusa e raggirata proprio dalle persone di cui ti fidavi di più? Lasciaci il tuo commento e condividi il dramma con gli amici!