Selvaggia Lucarelli contro Le Iene: "In un paese civile ques

Selvaggia Lucarelli contro Le Iene: "In un paese civile questo programma andrebbe chiuso ora"

Celebrità

February 1, 2019 10:47 By Fabiosa

In una delle puntata deLe Iene andata in onda di recente è stato discusso di come Olindo Romano e la moglie, Rosa Bazzi, potrebbero non essere i veri colpevoli della terribile strage di Erba.

LEGGETE ANCHE: Emma Marrone scoppia in lacrime davanti alla tv per un servizio de ‘Le Iene’

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Carmelo Abbate (@carmelo_abbate_) on

Successivamente alla messa in onda di questo episodio la blogger e opinionista Selvaggia Lucarelli ha postato sui social uno dei suoi tipici commenti al vetriolo accanendosi  contro la trasmissione di Italia 1.

LEGGETE ANCHE: Selvaggia Lucarelli travolta da uno tsunami di polemiche dopo il post sul matrimonio dei Ferragnez. Fedez le risponde su Twitter!

La Lucarelli infatti sottolinea come il processo in questione, che ha visto i tre gradi di giudizio e che ha condannato in via definitiva la coppia composta da Rosa e Olindo, non può essere messo in discussione presentando solamente delle prove indiziarie.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Gossip (@gossip_notizie) on

LEGGETE ANCHE: Lucarelli scatenata attacca la Pausini "Fa pietà che una come lei usi insulti sessisti"

La blogger ha inoltre preso le parti di Pietro Castagna, accusato pubblicamente durante la trasmissione di essere ipoteticamente il vero colpevole della terribile strage secondo le prove prese in esame.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Gossip (@gossip_notizie) on

La Lucarelli esprime parole dirette, come suo stile, alludendo a come in un paese civile un programma come quello delle Iene andrebbe immediatamente chiuso. Una vera gogna mediatica nei confronti di Pietro Castagna, completamente scagionato in un processo che è stato chiuso da molti anni.

Ad avvalorare le parole della Lucarelli ci sono le prevedibili reazioni sui social . Commenti di accuse e minacce velate che piovono tra i commenti dei vari post pubblicati. Una reazione francamente prevedibile e che le Iene non hanno cercato di veicolare con raziocinio.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Gossip (@gossip_notizie) on

Il sospetto, anzi, è che la prevedibile reazione sia stata ignorata e forse strumentalizzata da parte della redazione del programma per favorirne l’eco mediatico. Nel frattempo, dalla redazione delle Iene arriva la difesa di Antonio Monteleone:

Stiamo affrontando questa vicenda con professionalità e rigore. La Lucarelli si sta improvvisando in questo mestiere senza poter riconoscere quali siano i fatti rilevanti.

Voi cosa ne pensate? E’ giusto puntare il dito mediaticamente verso una persona scagionata dalla magistratura? Sarebbe più opportuno mostrare le prove e fare riaprire il processo? Dite la vostra nello spazio dedicato ai commenti.