Il drammatico grido d'aiuto di Gigi D’Alessio: "È malato di Sla"

Celebrità

May 3, 2019 22:31 By Fabiosa

Come nuovo giudice di The Voice of Italy Gigi D’Alessio ha sorpreso tutti per simpatia e complicità con la conduttrice Simona Ventura e i colleghi. Un ruolo che sta regalando al cantante molte soddisfazioni.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Gigi D'Alessio (@gigidalessioreal) on

In questo momento però Gigi D’Alessio sta anche affrontando una lotta difficile, quella contro la Sla. Con un post pubblicato sul suo profilo Instagram il re della musica partenopea ha invitato i suoi follower a partecipare a una raccolta fondi per aiutare Paolo, il più giovane malato di Sla al mondo.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Gigi D'Alessio (@gigidalessioreal) on

Questo ventunenne sardo è un giovane creativo e brillante che nonostante la malattia è riuscito a impegnarsi e realizzare alcuni dei suoi sogni, come quello di creare un apparecchio in grado di fare assaporare i gusti di piatti complessi a chi, come lui, non è più in grado di mangiare normalmente per complicazioni legate a qualche malattia.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Gigi D'Alessio (@gigidalessioreal) on

Paolo ha conosciuto l’ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama e sta lavorando alla creazione di un assessorato per la disabilità per la regione Sardegna. Questo ragazzo, racconta Gigi D’Alessio, ha la possibilità di accedere a delle cure sperimentali che potrebbero dargli la possibilità di riprendere a respirare autonomamente, mangiare e parlare.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Gigi D'Alessio (@gigidalessioreal) on

Un traguardo complicato e costoso, dato che la sede per queste cure sperimentali è sita in Israele. Il cantante invita quindi tutti i follower a partecipare a questa raccolta fondi nella speranza di aiutare il giovane. Il cantante sostiene l’appello e invita a donare entro il 1 giugno, data utile necessaria per il raggiungimento dei 900mila euro necessari per il viaggio in Israele.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A post shared by Gigi D'Alessio (@gigidalessioreal) on

L’appello del cantante è importante ma tra i commenti c’è chi si chiede perché D’Alessio e i suoi colleghi non facciano una colletta per risolvere solo la situazione e pagare il viaggio al giovane. Ritenete che sia una giusta osservazione? Dite la vostra lasciando un commento nello spazio dedicato.