''Eravamo forti, le tue parole risuonano ancora in me'': A 12 anni dalla scomparsa del tenore Pavarotti, la moglie Nicoletta gli dedica uno struggente post su Instagram

DIVERTIMENTO

''Eravamo forti, le tue parole risuonano ancora in me'': A 12 anni dalla scomparsa del tenore Pavarotti, la moglie Nicoletta gli dedica uno struggente post su Instagram

Date October 24, 2019 14:09

Nicoletta Mantovani la conosciamo tutti per essere stata la seconda moglie del grandissimo Luciano Pavarotti, una donna forte che combatte tutti i giorni, e una mamma esemplare.

In un'intervista al settimanale Chi, presenta il documentario ''Pavarotti'', girato da Ron Howard.

La bella Nicoletta racconta i particolari più intimi e dolci del loro rapporto, di come gli piaceva passare le giornate e della loro figlia Alice, amore della sua vita.

Il tenore è sempre stato un punto di riferimento per Nicoletta, e la vita non è stata affatto facile da affrontare dopo la sua scomparsa, ma tanti sono i ricordi e le persone con cui ha avuto a che fare durante le sua lunga carriera che sembra sempre di averlo con sè.

sono passati 12 anni da quel terribile giorno in cui è finito tutto. questi siamo noi. eravamo felici. abbiamo affrontato di tutto nella nostra vita, dalle maldicenze (quelle non sono mai mancate, né prima né dopo) alle gioie più grandi, fino alle tristezze da strapparsi il cuore. ma non ci siamo mai arresi. eravamo forti. le tue parole risuonano ancora in me: “forza! cerca sempre di volare alto, cerca di comprendere le ragioni degli altri e offri un sorriso a tutti,ma soprattutto a te stessa.”I tuoi abbracci erano il mio rifugio, erano la prova che tutto sarebbe andato bene. Mi hai sempre detto che la felicità, come l’amore, non si spiega, la si vive e basta. non ci si fanno tante domande, ci si bacia e si ride, tanto! Ecco a chi continua a giudicare, auguro di provare la stessa gioia, che abbiamo avuto la fortuna di vivere noi. Mi manchi, ma so che sei sempre con me ed Ali❤️

Un post condiviso da Nicoletta (@nicolettamantovani) in data:

Il ricordo di Luciano è indelebile e rimarrà scolpito nella tradizione e cultura italiana e di tutto il mondo! E tu cosa ne pensi? Ti è piaciuta la storia? Lasciaci un commento e condividi il post con gli amici.