Italia razzista e fuori controllo? "Non voglio stare vicino a una negra" ma i social insorgono!

L'Italia sembra essere precipitata in un baratro di intolleranza e discriminazione e a denunciare un recente episodio di odio razziale è Paola Crestani, che dalla sua pagina Facebook racconta la terribile disavventura subita da Shanti, sua figlia adottiva di origini indiane. 

Shanti è una bellissima e dolce ragazza di 23 anni, che pochi giorni fa ha dovuto sbattere contro la cattiveria umana.

Sua mamma Paola racconta, tramite un post:

Ieri pomeriggio l’ho accompagnata in stazione centrale a Milano e ha preso il Frecciarossa in direzione Trieste. 
Poco dopo mi manda questo messaggio:
“Mi sono seduta al mio posto e la signora vicino a me mi fa: ma lei è in questo posto? E le faccio sì signora ..e lei posso vedere il biglietto..gliel’ho fatto vedere e mi fa ah beh io non voglio stare vicino a una negra e si è spostata... Assurdo”.

Un maltrattamento e un'umiliazione che segnano e fanno male. Ma il racconto continua con una nota di consolazione:

L’ho subito chiamata e mi ha raccontato che un ragazzo che aveva assistito alla scena ha preso le sue difese dicendo alla signora di vergognarsi. Dubito che lei lo abbia fatto ma se ne e’ andata.

Mamma Paola conclude il post con parole forti e decise, che testimoniano la determinazione con la quale bisogna lottare ogni giorno per rendere il nostro Paese un posto migliore per tutti:

Come dovrebbero fare tutti i razzisti: ANDARSENE!
Perché, che ne siano consapevoli o no, il mondo di oggi e del futuro e’ questo: un insieme di persone di tutti i colori, di diverse lingue, di culture differenti. Non solo nelle strade, negli autobus, nei treni o negli aerei ma anche nel business, nella finanza, nella moda, nelle università, nello sport.
Quindi, razzisti, che vi piaccia o no, avete già perso!

LEGGETE ANCHE: Prima di diventare un uomo di successo, Morgan Freeman ha dovuto affrontare due grandi sfide: il razzismo e la povertà

Il web sembra abbracciare la causa e il dolore di questa giovane ragazza, che ha subito per la prima volta in tanti anni un comportamento squisitamente razzista che dovrebbe farci riflettere su quanto odio circoli incontrastato nella nostra società:

Mi auguro che la sottospecie dei razzisti si estingua presto

E ancora:

Bisogna resistere a questa barbarie!

LEGGETE ANCHE: 72enne bianca arrestata per aver aggredito un soldato donna di colore

Tuttavia, raggiunta dai microfoni di Tgcom24, Paola Crestani dichiara:

Mia figlia è molto addolorata per quanto accaduto e per i commenti che legge su Facebook: ora vuole solo dimenticare.

Forse è per questo che proprio in queste ore, mamma Paola ha rimosso il suo stesso post. denuncia, ch aveva attirato migliaia di commenti, sia solidali che ostili. 

LEGGETE ANCHE: La morte del figlio porta un medico a raccomandare le vaccinazioni contro l'influenza

Paola infatti aggiuge:

Di fronte a quelle parole ci è rimasta molto male, ma ora è molto più addolorata per i commenti che legge su Facebook sull'accaduto

LEGGETE ANCHE: Genitori allertati della pericolosità di Slime: alcuni marchi del gioco per bambini contengono alti livelli di sostanze chimiche dannose

Noi auguriamo a Shanti di buttarsi alle spalle questa orribile vicenda, con la speranza di incontrare sempre più brave persone, come il ragazzo che l'ha difesa, e siamo sicuri che mamma Paola saprà starle accanto come una leonessa!

LEGGETE ANCHE: Buon sangue non mente: la nipote 15enne di Luciano Pavarotti incanta il pubblico con la sua incredibile voce

Lasciaci un commento con il tuo parere e condividi la notizia con gli amici!

Raccommandiamo