La tragedia di Nunzia: Muore all'improvviso a 24 anni davanti ai suoi amici dopo una serata in discoteca

Una vera e propria tragedia quella che è successa a Guastalla, un comune di Reggio Emilia.

Come riporta Il Resto del Carlino,  una giovanissima ragazza di 24 anni ha improvvisamente perso la vita davanti ai propri amici, dopo una normale serata in discoteca.

Certi eventi sembrano volerci ricordare l'inevitabilità contro la quale non possiamo fare niente, ma andiamo con ordine.

Nunzia è una ragazza felice, originaria della Campania, ma residente da qualche anno nel novarese. Nunzia aveva trovato lavoro in un locale pubblico, faceva la barista ed era piena di amici e di voglia di vivere.

Ma sabato 20 ottobre qualcosa non va come dovrebbe. Nunzia e i suoi amici passano la serata in discoteca, una cosa normale per una ragazza così giovane.

LEGGETE ANCHE: È scomparso all'età di 15 anni ma è stato ritrovato da sua sorella 15 anni dopo, mentre vagava per le strade di un altro paese

Già all'uscita dal locale, però la giovane inizia a manifestare un primo malore, di cui non si riesce a capire l'origine, sembra generalizzato.

Gli amici, che si preoccupano per lei, non la lasciano sola e si appoggiano in casa di uno dei componenti del gruppo, per permettere alla ragazza di riposare tranquilla fino alla mattina successiva.

Questa precauzione però sembra non bastare, perché Nunzia peggiora e verso le 5,30 del mattino, purtroppo, perde la vita davanti ai suoi compagni, che immediatamente chiamano i soccorsi del 118.

LEGGETE ANCHE: Questa donna aveva numerosi tumori in tutto il corpo: dopo un intervento si è trasformata in una bellissima persona completamente nuova

 Le manovre di rianimazione dei paramedici, però, risultano drammaticamente inutili: per Nunzia, non c'è altro da fare.

Rimane il mistero sulle cause della morte, e si attendono i risultati dell'autopsia per sapere se la ragazza avesse, anche inconsapevolmente, ingerito sostanze tossiche o stupefacenti.

LEGGETE ANCHE: "Ho buttato fuori di casa mio figlio, mi stava ammalando": La controversa confessione di Corinne Clery

LEGGETE ANCHE: Bimbo di 7 mesi muore con la testa incastrata nel lettino: il drammatico racconto dei genitori

È importante ricordare che in caso di strani malori, soprattutto se può esserci il sospetto di intossicazione, è bene non perdere tempo e chiamare al più presto possibile i soccorsi, per evitare terribili tragedie e morti improvvise e inaspettate, che purtroppo, possono colpire anche le persone più giovani.

Noi ci stringiamo nel dolore assieme alla famiglia di Nunzia, e mandiamo un forte abbraccio a tutti i suoi parenti e amici.

LEGGETE ANCHE: Mensa scolastica negata a bambino disabile. La disperata denuncia della mamma su Facebook

Lasciaci i tuoi pensieri su questa tragica vicenda nei commenti e condividi la notizia con gli amici.

Raccommandiamo