La "bambina senza gambe" dimostra il suo coraggio e la sua forza posando per un fantastico servizio fotografico. Di lei dicono: "È in grado di spostare le montagne"

La fiducia in noi stessi non dipende dal contesto che ci circonda, né dai soldi e nemmeno dal nostro aspetto fisico. Ci sono altri elementi fondamentali che ci aiutano a scoprire chi siamo, dove vogliamo andare e cosa vogliamo fare. I nostri sogni e le nostre speranze non dipendono dagli altri ma dalla nostra forza, dal nostro coraggio e dalle abilità, sia fisiche che mentali, che abbiamo. Assolutamente niente può fermarci se a spingerci sono la volontà, la perseveranza e, soprattutto, l'amore.

Alcuni non riescono a vedere la bellezza che c’è negli altri, come nel caso dei compagni di classe di La’Mareea, mentre altri, come Leslie Dye, riescono a catturare l’incanto e lo splendore persino in uno scatto.

La’Mareea è una bambina davvero speciale. Il suo corpo è diverso da quello delle sue coetanee, ma la sua intelligenza e il coraggio la distinguono da tutti! Quando si trovava alla sedicesima settimana di gestazione, i dottori dissero ad Angela, la mamma di La’Mareea, che la bimba sarebbe nata con la regressione caudale. Questo voleva dire che avrebbe avuto un solo femore, anomalie alle braccia, niente tibie, né coccige.

Angela doveva prendere una decisione subito, ma non ha mai avuto dubbi: l’aborto non era un’opzione.

Alcuni mesi dopo Angela ha dato alla luce la bambina che, proprio come avevano detto i medici, aveva anomalie dello sviluppo che si sono aggravate con il passare del tempo. Purtroppo, a causa della sua condizione congenita, la bambina è stata costretta a entrare e uscire dagli ospedali per molti anni, è stata sottoposta a molti interventi chirurgici e ha ricevuto innumerevoli trasfusioni di sangue.

Tutta la famiglia ha attraversato momenti difficili insieme a La’Mareea, facendo ovviamente molti sacrifici. Nathaniel, suo fratello, ha sempre cercato di proteggerla, e anche se a volte essere il fratello di un bambino con bisogni speciali può essere davvero complesso, lui si è assicurato che la sorellina avesse tutto nella vita.

Oggi, La’Mareea ha 8 anni ed è più forte che mai! A scuola gli altri bambini la prendono in giro, le dicono cose brutte e cercano di scoraggiarla, ma lei continua a ripetere che anche se non ha delle gambe quando andrà in Paradiso Dio gliele donerà e sarà finalmente perfetta.

Una volta uno dei suoi compagni le disse che non poteva fare nulla senza le gambe. Le fece male sentirselo dire, però lei rispose che era in grado di fare praticamente tutto quello che faceva lui e anche alcune cose che lui non poteva fare.

Per fortuna, La’Mareea ha avuto opportunità di dimostrarlo.

La fotografa Leslie Dye di Elegant Ele Fine Art aveva lanciato un appello su Facebook alla ricerca di bambini modelli per un servizio fotografico di nome “In the Wild”. La mamma di La’Mareea lesse l'appello e decise di fare una telefonata per scoprire se la piccola sarebbe potuta essere scelta come modella per il servizio.

Leslie rispose subito dicendo che se la bambina era in grado di posare davanti alla camera fotografica e di seguire semplici istruzioni, poteva far parte del progetto.

Finalmente, venne scelta.

Non vedo La’Mareea come 'la bambina senza gambe' o 'la bambina disabile'”, ha detto Leslie. “La vedo come una persona forte e amorevole a cui è stato dato un regalo".

Poi ha continuato:

Il cuore e l'anima di questa bambina possono spostare le montagne!

Gli scatti sono davvero bellissimi e, infatti, possiamo vedere la forza di La’Mareea e la sua bellezza.

Ci sono molte persone che non sono in grado di far fronte a semplici sfide, ma la lezione di questa bambina è abbastanza chiara: la perseveranza, l’amore, la gentilezza e la fede possono farci andare avanti e vincere qualsiasi battaglia.

Ora non c’è niente che questa bambina non possa fare!

Se vi è piaciuta la storia, condividetela con i vostri amici e famigliari! 

LEGGETE ANCHE: È stata molto criticata dalla gente per avere un figlio a 70. Oggi lui è l'erede della famiglia

Fonte: Love What Matters