La famiglia Rush lancia un appello: deve curare i 3 figli malati di retinoblastoma

NOTIZIE DAL MONDO

Tutti e tre i figlioletti soffrono dello stesso tumore, la madre si sfoga e lancia un appello: "Mi sento in colpa"

Date February 6, 2020 18:24

La malattia di un figlio è sempre un colpo al cuore per i genitori. Spesso, i piccoli sono affetti da patologie incurabili, rare o difficili da diagnosticare, e la famiglia sente il peso e la responsabilità di farli stare meglio.

Nella storia che vi raccontiamo oggi, una madre ha ben 3 figli che soffrono di una grave malattia e si sente estremamente in colpa per questo.

Una coppia di Atlanta (Stati Uniti) ha dato alla luce tre bambini, a pochi anni l'uno dall'altro: il primogenito Tristen, Caison e per ultimo Caiter.

A quattro settimane dalla nascita del più grande, i medici si sono accorti che il neonato era affetto da un retinoblastoma - un cancro agli occhi - e lo hanno sottoposto a chemioterapia.

Due anni dopo, è nato Caison e già nel giorno del parto è stata identificata la stessa patologia. Anche per lui, la chemio era l'unica soluzione.

Purtroppo, non è andata bene neanche al terzo figlio: è nato sano, ma dopo qualche mese le analisi hanno mostrato che ha due tumori agli occhi.

Papà Aaron e mamma Angie hanno scelto di curare i bimbi e hanno lanciato una raccolta fondi su gofundme.com perché il costo delle cure è esorbitante, soprattutto se si considera che hanno tre bambini da curare.

I due hanno venduto perfino la loro casa e si sono trasferiti dai nonni dei bambini per poter risparmiare del denaro da destinare alle terapie.

Ma i signori Rush sono abbattuti e si sentono colpevoli per le sofferenze dei loro pargoli, come hanno raccontato ad 11alive.com.

Un cancro ereditario

La signora Angie Rush, infatti, ha avuto la stessa malattia quando era bambina, e per colpa di questa, ha perso un occhio in tenerissima età. Lei e il marito erano stati avvertiti dai dottori e sapevano che c'era il 50% delle possibilità che i loro figli ereditassero il disturbo.

Mi sento in colpa

- ha affermato la donna.

Però mamma e papà non si arrendono, e hanno dichiarato:

Sono intelligenti e gentili. Sono sicuramente la mia gioia più grande.

Come capire se un bambino soffre di tumore

Ovviamente, spetta ad un medico stabilire se il vostro piccolo sia affetto da una patologia grave come il cancro. Tuttavia, ci sono dei segnali a cui dovreste prestare attenzione, se volete che la diagnosi sia precoce:

  • Perdita di peso non motivata da una restrizione dell'alimentazione;
  • Stanchezza costante e sonnolenza;
  • Ghiandole doloranti ad inguine, collo e ascelle;
  • Dolori diffusi;
  • Temperatura corporea elevata;
  • Facilità a contrarre infezioni;
  • Frequenti mal di testa;
  • Nausea e vomito;
  • Problemi alla vista.

Tutti e tre i figlioletti soffrono dello stesso tumore, la madre si sfoga e lancia un appello: "Mi sento in colpa"Leonardo da / Shutterstock.com

Qualora notaste questi sintomi, contattate il pediatra: saprà sicuramente indicarvi le analisi approfondite migliori per scoprirne le cause.

Auguriamo anche alla famiglia Rush di riuscire a curare i suoi tre bambini!

LEGGETE ANCHE: Ha già affrontato 52 chemioterapie ma ha solo 8 anni: giovanissima guerriera riesce a sconfiggere un tumore esteso


Questo articolo ha scopi puramente informativi. Non utilizzare automedicazioni e, in ogni caso, consultare sempre un professionista sanitario qualificato prima di utilizzare qualsiasi informazione presentata nell'articolo. Il comitato editoriale non garantisce alcun risultato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni che possano risultare dall'utilizzo delle informazioni fornite in questo articolo.