Calabria: Ha la sindrome di Down ma non si arrende e riesce a raggiungere un grande traguardo

PSICOLOGIA

Calabria: Ha la sindrome di Down ma non si arrende e riesce a raggiungere un grande traguardo

Data 6 agosto 2018

La lotta contro pregiudizi e discriminazioni è sempre un argomento delicato e pieno di insidie. È difficile scardinare alcune convinzioni radicate nelle opinioni comuni, ma sarebbe un mondo molto più sereno se tutti riuscissimo a dare più fiducia al prossimo.

Questa è una storia di vittoria. La vittoria di una madre e di una figlia che insieme hanno lottato contro tutti i mezzi sorrisi e le occhiatine delle altre persone, e magari anche contro qualche sguardo di commiserazione.

Francesca Pecora è nata prematura di 4 mesi, affetta da sindrome di Down. La malattia l'ha portata a soffrire di gravi problemi di salute fin da piccola e le persone, cedendo allo sconforto e ai preconcetti, avevano cominciato a pensare per lei una vita fuori dal mondo.

Ma Francesca ha una super-mamma al suo fianco: Loredana, che non si è mai arresa e ha sempre creduto che Francesca potesse avere una vita normale, come i suoi coetanei, a dispetto di tutto.

Per questo l'ha iscritta a scuola con gli altri bambini e l'ha aiutata ad essere indipendente e curiosa.

Loredana e Francesca hanno fatto insieme un lavoro straordinario, superando la criticità del quotidiano, le barriere burocratiche e sociali e finalmente possono celebrare insieme un traguardo d'oro: dopo l'iscrizione all'Università della Calabria e il normale svolgimento del corso di studi si sono laureate lo stesso giorno, discutendo insieme la tesi intitolata “Critica della predestinazione sociale, l'esperienza di una madre e di una figlia”

Nel titolo, tutta forza e l'energia della loro meravigliosa storia, e la voglia di non arrendersi mai.

LEGGETE ANCHE: Micah, figlio con la Sindrome di Down della modella Amanda Booth appare sulla copertina di Vogue

Ieri mattina, le due donne hanno ricevuto una pergamena d'onore dall'università “A testimonianza che impegno e determinazione portano oltre ogni apparente limite”.

LEGGETE ANCHE: Ragazza con Sindrome di Down è la prima a partecipare in concorso di bellezza nazionale negli Stati Uniti

Non possiamo che esserne felici e augurare a Francesca e Loredana un futuro roseo e pieno di eccitanti esperienze!

LEGGETE ANCHE: Ragazza con sindrome di Down lascia tutti stupiti quando si diploma alle superiori con un A-

Raccontaci le tue storie di sfide quotidiane nei commenti e condividi con gli amici