Cancro: 12 campanelli d'allarme che le donne non dovrebbero mai ignorare!

Il corpo di una donna cambia continuamente. A volte alcuni cambiamenti, però, possono essere segni di cancro. A volte la donna tende a ignorare i dolori, i disagi e la stanchezza, ma bisogna ricordare che è fondamentale prestare sempre attenzione al proprio corpo in modo che si possa notare quando qualcosa non va bene.

Chinnapong / Shutterstock.com

Ogni giorno in Italia si scoprono circa 1.000 nuovi casi di cancro e vi siano nel corso dell'anno più di 365.000 nuove diagnosi di tumore, circa 189.600 (52%) fra gli uomini e circa 176.200 (48%) fra le donne.

È molto importante prestare molta attenzione al cambiamento del proprio corpo. Quindi, cosa bisogna guardare?

1. Cambiamenti del seno

Se senti un nodulo al seno sospetto, è naturale temere che potrebbe trattarsi del tumore al seno. Ma questo potrebbe anche segnalare una cisti. Nel caso di un nodulo al seno, come per qualsiasi problema serio riguardante la salute, è essenziale farsi visitare ed esaminare da un dottore per determinare la causa del nodulo. Se ci sono altri cambiamenti bisogna sempre informare il proprio medico.

avemario / Depositphotos.com

  • Macchie sulla pelle
  • Secrezione dal capezzolo
  • Rossore o desquamazione della pelle del capezzolo o del seno

Per cercare la causa dei tuoi sintomi, il tuo dottore eseguirà un esame fisico e ti farà delle domande sulla tua storia medica. Potresti anche sottoporti a test come una mammografia o una biopsia.

2. Estrema stanchezza

Anche se hai moltissime responsabilità sulle tue spalle, l'esaurimento è un sintomo che le donne non dovrebbero ignorare. Perché? La stanchezza estrema può segnalare una serie di diversi problemi, tra cui depressione, diabete, insufficienza cardiaca congestizia o cancro. Se ti accorgi che sei esausto e non riesci a riprendere le tue energie con il riposo, l'esercizio fisico e una dieta sana, visita un dottore al più presto.

ESB Professional / Shutterstock.com

3. Perdite di sangue vaginali

Il sanguinamento vaginale che non fa parte del tuo ciclo mensile abituale può avere molte cause come ad esempio il cancro dell'endometrio (cancro del rivestimento dell'utero). La perdita di sangue vaginale dopo la menopausa non è mai normale e deve essere controllata immediatamente.

4. Cambiamenti della pelle

Il principale indizio che deve farti preoccupare è la comparsa di una macchia o una protuberanza che cresce costantemente, in un lasso di tempo che può durare da alcuni mesi fino ad addirittura due anni. Dovrebbe allarmarti anche la presenza di un’ulcera che non guarisce entro i tre mesi. Se noti tali cambiamenti visita un dottore per poter escludere il tumore della pelle.

5.  Dolore durante i rapporti sessuali

Questo può essere sintomo di molti problemi diversi. Tra le varie patologie che si possono associare a tale dolore, il cancro al collo dell'utero e il tumore dell'ovaio ne fanno parte. Bisogna consultare un dottore per farsi esaminare.

imtmphoto / Depositphotos.com

6. Difficoltà a deglutire

Quando la disfagia si verifica spesso bisogna consultare un dottore perchè spesso questo è un sintomo del tumore dell'esofago.

iLoveCoffeeDesign / Shutterstock.com

7. Perdita di peso involontaria

La perdita di 3-4 kg senza un cambiamento nella dieta o nell'esercizio fisico potrebbe segnalare un problema. La maggior parte della perdita di peso involontaria non è cancro. Spesso il dimagrimento è causato dallo stress, ma può essere anche un sintomo di cancro al pancreas, cancro del colon, tumore allo stomaco e al polmone.

suravid / Depositphotos.com

8. Tosse

Se la tosse o la voce rauca non passano in tre settimane ma tendono a peggiorare o si accompagnano a striature di sangue, bisogna consultare un medico. Potrebbe essere segnale del tumore al polmone o alla laringe.

Africa Studio / Shutterstock.com

9. Bruciore di stomaco

Troppo cibo, alcol o stress possono causare bruciore di stomaco serio. Cambia la tua dieta per una settimana o due per vedere se i tuoi sintomi migliorano. Se ciò non succede, parla con il tuo dottore. Il bruciore di stomaco che non va via o peggiora potrebbe significare il cancro allo stomaco, alla gola o alle ovaie. Inoltre, un bruciore di stomaco persistente può danneggiare il rivestimento del tuo esofago e portare a una condizione chiamata esofago di Barrett. La condizione aumenta il rischio di sviluppare il cancro alla gola.

SizeSquare's / Shutterstock.com

10. Febbre

Una febbre che non va via e non può essere spiegata potrebbe significare la leucemia o un altro tumore del sangue. Il tuo dottore dovrebbe farti un esame fisico per verificare la causa.

VGstockstudio / Shutterstock.com

11. Mal di testa

Il tumore cerebrale, può provocare un forte e persistente mal di testa, che il medico, con gli opportuni accertamenti, distinguerà da quelli tipici delle comuni cefalee o emicranie.

Impact Photography / Shutterstock.com

12. Dolore addominale

I dolori addominali hanno molte spiegazioni ma in alcuni casi possono dipendere da un tumore del pancreas o dello stomaco.

Wavebreakmedia / Depositphotos.com

Questi sono stati i sintomi del cancro che non bisogna mai e poi mai ignorare! La nostra salute è molto importante quindi bisogna stare sempre attenti ai cambiamenti che avvengono nel nostro corpo.

Non dimenticarti di condividere il post con gli amici per diffondere questi segnali d'allarme che possono indicare la presenza di un tumore!

LEGGETE ANCHE: Sensibilizzazione sul cancro: una necessità attuale

Fonte: WebMD, NEFMS, AIRC

Raccommandiamo