Incrociare le gambe: 5 ragioni per non farlo mai!

Salute e Stile di vita

July 3, 2018 10:34 By Fabiosa

Hai mai pensato che un semplice gesto come accavallare le gambe potrebbe avere davvero delle brutte conseguenze? Ci sono delle cattive abitudini di cui non siamo nemmeno a conoscenza.

La maggior parte delle persone non ci pensa due volte a mettere una gamba sopra l'altra, ma in realtà si tratta di una posizione che può causare danni a lungo termine.

Accavallare le gambe di tanto in tanto non è pericoloso, a patto che si prendano delle pause, ma tenere incrociate le gambe per ore e ore non fa bene al corpo né alla salute.

Cosa succede quando accavalliamo le gambe?

Accavallare le gambe è una posizione molto comune che le persone adottano quando si siedono; molti lo fanno automaticamente perché è molto comoda. Questa posizione è elegante e sexy, e spesso associata all'essere "femminile".

È anche una manovra "salvaspazio" che usiamo quando vogliamo fare spazio alla persona seduta vicino a noi.

Ma la domanda è: cosa c'è di male in questo? Ecco qui delle ragioni per cui non dovresti mai incrociare le gambe quando ti siedi:

1. Danni ai nervi

Sedersi a gambe incrociate sul bus e alla scrivania per un'ora non farà danni permanenti, ma ripetere questo "rituale" ogni giorno potrebbe portare con sé delle gravi conseguenze.

Quando accavalli le gambe stai facendo pressione su tutti i nervi, i tessuti e i vasi sanguigni nel punto in cui si incrociano. Questa pressione può causare danni ai nervi a causa del mancato raggiungimento del sangue in tutte le aree. Ciò, a sua volta, può causare dolore neuropatico in alcune zone e mancanza di sensibilità.

sirtravelalot / Shutterstock.com

2. Pressione sanguigna elevata

Quando incroci le gambe, stai temporaneamente comprimendo i grossi vasi sanguigni negli arti inferiori, costringendo così il sangue a scorrere più lentamente in queste aree.

Il rallentamento del flusso sanguigno porta a un picco temporaneo della pressione sanguigna - una parte del sistema circolatorio viene interrotta - il che significa che il sangue torna indietro e preme di nuovo più forte sugli altri vasi.

goodluz / Shutterstock.com

Questo non è tanto pericoloso per una persona giovane e sana, ma ha il potenziale di causare gravi danni e problemi cardiaci in qualcuno che ha già una pressione sanguigna elevata.

3. Trombosi venosa profonda

La trombosi venosa profonda è una condizione in cui un coagulo di sangue si forma all'interno del muscolo di un'estremità, spesso nella parte inferiore della gamba. Questa condizione dolorosa e pericolosa è molto più probabile che accada se conduci una vita sedentaria e, in particolare, se il flusso di sangue è limitato, ciò che accade quando accavalli le gambe.

Winzy Lee / Shutterstock.com

4. Mal di schiena

Questa posizione non è una grande amica della colonna vertebrale. Questo perché quando incrociamo le gambe il bacino si appoggia su un lato e la nostra colonna vertebrale risulta in una posizione innaturale. Il dolore che inizia nella regione lombare può irradiarsi fino al collo causando dolore sciatico alle gambe e alle braccia.

skyhawk x / Shutterstock.com

5. Vene a ragnatela

Le vene a ragnatela sono più un problema estetico che medico, ma sicuramente tutti noi tendiamo ad evitare la loro apparizione. Sedersi a gambe incrociate o stare fermi nella stessa posizione per lunghe ore può esercitare pressione sui vasi sanguigni fino a farli gonfiare con l'andare del tempo. Lo stesso vale quando accavalliamo le gambe, posizione che intrappola il sangue nella parte inferiore delle gambe e crea pressione.

zlikovec / Shutterstock.com

Come sbarazzarsi di questa cattiva abitudine?

Sicuramente dopo aver letto le conseguenze di questa posizione la domanda che ci resta è: come faccio a smettere?

Se accavallare le gambe rappresenta per te una posizione abitudinaria e lo fai senza rendertene conto, allora puoi provare ad impostare un timer ogni 15 minuti per ricordare a te stesso di fare una pausa e cambiare posizione.

HAKINMHAN / Shutterstock.com

Nel frattempo, se noti uno dei sintomi medici sopra elencati, consulta un dottore e ricevi immediatamente un trattamento.

E tu, hai questa abitudine di accavallare le gambe? 

Non dimenticarti di condividere il post con i tuoi amici e familiari per informarli sulle conseguenze di questa posizione apparentemente innocua!

LEGGETE ANCHE: Camminare: 7 ragioni per farlo almeno 30 minuti al giorno!