Ti esce il sangue dal naso? Ecco cosa fare e cosa non fare!

Vi è mai successo che senza alcun preavviso un filo di sangue cominciasse a uscirvi dal naso? È terrificante pensare che possa essere sintomo di qualcosa di grave, ma in realtà ci sono diversi motivi per veder scendere quel liquido denso e rosso.

Dunque, la prima cosa da fare è non andare in panico! Il fatto che esca sangue dal naso nella maggior parte dei casi non significa che ci sia qualcosa di grave, dovete solo stare attenti! In seguito, vi lasciamo un elenco di motivi per cui può accadere.

Tra le cause più comuni ci sono l’aria secca e il mettere le dita nel naso. Ricordate bene che il naso contiene vasi sanguigni vicini alla superficie, motivo per cui vengono facilmente colpiti.

Ci sono anche altri motivi, ad esempio sinusite acuta, allergie, consumo di aspirine, sostanze chimiche irritanti e raffreddore. Tuttavia, dobbiamo fare attenzione soprattutto alla frequenza, visto che l'epistassi potrebbe essere sintomo di leucemia, teleangectasia emorragica ereditaria, gravidanza, polipi paranasali e persino ipertensione.

ilovecoffeedesign / Depositphotos.com

Ora che conoscete alcune delle possibili cause, scopriamo cosa si deve e cosa non si deve fare per fermare il sangue!

Se vi siete seduti, avete fatto bene. Se vi siete sdraiati...non così tanto. Durante l’emorragia il sangue potrebbe andare giù per la gola e arrivare allo stomaco, provocando il vomito.

jehsomwang / Depositphotos.com

Non devi respirare con la bocca”, ci hanno detto da bambini, ma questo è proprio il momento di disobbedire agli ordini di vostri genitori. Siccome è una sorta di emergenza, visto che il naso è “occupato”, è necessario respirare con la bocca.

Inoltre, è giunto il momento di riposare, non di correre. Il vostro corpo avrà bisogno di riposare un po’. Lasciate le attività energiche come lo sport e la palestra per il fine settimana, dato che aumentano la pressione del sangue.

Fate pressione sul naso e non abbiate paura! Pizzicate il ponte del naso e mantenete la pressione per circa dieci minuti. Vi renderete conto che l’emorragia comincia a diminuire dopo cinque minuti. Se non diminuisce, cercate di muovere le dita fino a trovare il punto giusto e fermate il sangue!

Tharakorn / Depositphotos.com

Per ultimo, vi suggeriamo di non mangiare cibo caldo e speziato visto che può provocare la dilatazione dei vasi sanguigni.

In ogni caso, se ci sono dubbi non esitare ad andare dal dottore! Per altri consigli, guardate il video sottostante:

LEGGETE ANCHE: Come diluire il sangue denso: 7 alimenti che i cardiologi consigliano di consumare

Fonte: HUMANITAS Research Hospital / YouTube, HEMAWARE


Questo articolo ha scopi puramente informativi. Non utilizzare automedicazioni e, in ogni caso, consultare sempre un professionista sanitario qualificato prima di utilizzare qualsiasi informazione presentata nell'articolo. Il comitato editoriale non garantisce alcun risultato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni che possano risultare dall'utilizzo delle informazioni fornite in questo articolo.

Raccommandiamo