Dritte su come usare il ghiaccio come alleato di bellezza

Salute e Stile di vita

June 18, 2018 16:04 By Fabiosa

 

Avete mai pensato che il segreto della pelle perfetta si trovi in un secchio di ghiaccio?

Albina Glisic / Shutterstock.com

Tutti i giorni cerchiamo di prenderci cura della nostra pelle, visto che col passare del tempo il tessuto cutaneo comincia a cambiare, ma non solo. Ci sono anche altri motivi che possono danneggiare la delicatezza e la pulizia della pelle.

Pori aperti, irritazione, rossori e rughe sono solo alcuni dei problemi che può presentare la pelle del viso, ed è per questo che molte si avvalgono di creme e trattamenti che le aiutino a ristabilire la sua consistenza e bellezza. Ma c’è un trucco che magari non avete mai provato e che risulta, senza dubbio, uno dei migliori!

Avete mai sentito il viso molto più morbido e liscio a contatto col l’aria fredda?

Le basse temperature tendono a migliorare la circolazione della pelle. Il freddo costringe i vasi sanguigni del volto in modo che ci sia meno flusso di sangue alla pelle. Allora, qualsiasi infiammazione viene ridotta e i pori si restringono. Inoltre, la pelle diventa tesa e luminosa.

La tecnica nota come Skin Icing viene abitualmente eseguita dalle donne di origine coreana. Consiste nell'applicare il ghiaccio sulla pelle, pratica che aiuta ad affrontare le seguenti problematiche:

  • Ridurre il gonfiore
  • Prevenire le rughe
  • Rassodare la pelle
  • Ridurre l'aspetto e la dimensione dei pori
  • Aiutare ad avere una pelle più liscia
  • Ridurre l'aspetto delle cicatrici
  • Trattare e prevenire l'acne

Sapete come utilizzare il ghiaccio?

Pelle liscia e morbida

Ogni notte prima di andare a dormire, provate a lavarvi il viso. Riempite un sacchetto di plastica con ghiaccio e massaggiate delicatamente la zona del viso e del collo per circa 3 minuti. In pochi giorni vi renderete conto che la pelle è diventata più morbida e liscia. Inoltre, il trattamento con il ghiaccio previene le rughe e vi aiuterà a dormire meglio.

Liberarsi dell’acne

ViChizh / Shutterstock.com

Il trattamento con il ghiaccio è uno dei modi migliori di risolvere i problemi di acne. Lavate il viso, avvolgete un po' di ghiaccio in un panno morbido pulito o un asciugamano e premete delicatamente sul brufolo per 3 minuti. I risultati vi lasceranno a bocca aperta!

Per ridurre le rughe

Tatyana Dzemileva / Shutterstock.com

Uno dei più importanti benefici del ghiaccio sul viso è che migliora la circolazione sanguigna e previene l’invecchiamento precoce e le rughe. Potete massaggiare il viso per circa un minuto ogni giorno prima di applicare una crema rigenerante.

Combattere i pori aperti

Aleksandra Suzi / Shutterstock.com

Prima di applicare il ghiaccio sulla faccia, cercate di avere il viso pulito. Altrimenti, potrebbe causare un’infiammazione. Il ghiaccio può causare irritazioni in alcuni casi, soprattutto in chi ha la pelle eccessivamente sensibile. Applicate un cubetto di ghiaccio sopra il viso per 2 - 3 minuti. In pochi giorni i pori verranno ridotti.

Non è mai stato più facile truccarsi!

È un tonico naturale per la vostra pelle. Funziona molto bene se viene applicato prima del trucco.

Riduce i brufoli

Vladimir Gjorgiev / Shutterstock.com

Oltre a ridurre il gonfiore, riduce anche il rossore, quindi, è molto efficace per i buffoli e le irritazioni. Potete utilizzare un secchio di ghiaccio se vi rendete conto che c’è un nuovo brufolo sul viso. Inoltre, ridurrà l’infiammazione. Ricordate di ripetere il processo ogni notte.

Fate attenzione! Evitate di applicare il ghiaccio per più di 15 minuti, perché potrebbe bloccare i pori e danneggiare la pelle.

Ora potete avere il viso più bello senza molti trucchi e dare il benvenuto al freddo!

LEGGETE ANCHE: Il ghiaccio può diventare il tuo miglior amico nella cura della pelle

Fonte: The healthy home economist


Questo articolo ha scopi puramente informativi. Prima di utilizzare le informazioni presentate, consultare uno specialista certificato. L’utilizzo delle informazioni sopracitate può risultare nocivo per la salute. Il comitato editoriale non garantisce alcun risultato e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni o conseguenze che possano risultare dall’utilizzo delle informazioni fornite.