Donna cade nella vasca degli squali affamati: terrore al centro commerciale

Una passeggiata al centro commerciale poteva finire in una tragedia per una giovane donna della provincia di Zhejiang, Cina.

Come riporta il Corriere della Sera, la donna è inciampata e caduta nella vasca aperta piena di squali in attesa di ricevere cibo. Le telecamere di videosorveglianza hanno ripreso questo istante da brividi.

La donna ha sbattuto la testa e poi è precipitata a corpo morto nella vasca occupata dagli squali.

Questa è stata sicuramente una scena da incubo che ha fatto subito il giro del mondo. Il video, infatti, è diventato virale in pochissimi giorni.

Quei minuti insieme agli squali sono stati di sicuro i più lunghi della sua vita!

Fortunatamente la giovane è stata soccorsa dai dipendenti del centro commerciale. La ragazza è rimasta per qualche minuto in acqua con i predatori prima di essere salvata.

Come evitare e difendersi da un attacco di squali?

Bisogna tenere a mente che gli squali ci vedono poco e si lasciano trasportare dall’istinto. Lo squalo non attacca quasi mai l’uomo, a meno che non si intrometta nel suo habitat. In acqua l’agitarsi delle gambe e gli spruzzi vengono visti come i movimenti di un "appetitoso" banco di pesci per gli squali.

  1. Evita i colori appariscenti: non indossare colori come arancio o giallo (il colore che mette appetito allo squalo)
  2. Evita di avere addosso gioielli oppure oggetti luccicanti: il luccichio di luce che riflette il metallo è praticamente uguale al luccichio di luce dalle scaglie dei pesci, di cui si nutrono gli squali
  3. Se necessario, reagisci: se uno squalo diventa aggressivo bisogna reagire e colpire duro. Un colpo al muso può stordirlo, dandoti del tempo per allontanarti. Gli altri punti deboli sono gli occhi e le branchie.

Non dimenticarti di condividere il post con gli amici e di esprimere la tua opinione nei commenti!

LEGGETE ANCHE: L'attacco violento di uno squalo le ha quasi strappato la vita, ma questa donna coraggiosa ha lottato per tornare a vivere e a proteggere gli squali