La lettera scritta da Davide, papà del bimbo di 8 anni ucciso crudelmente dalla madre: "Tra una lacrima e un sorriso, buon compleanno"

Lorys Stival, il bambino ucciso il 29 novembre 2014, avrebbe compiuto 12 anni il 18 giugno. Suo padre, Davide, ha dedicato una lettera emozionante al figlio deceduto, esprimendo tutto l'amore e il dolore che sente. Lorys fu ucciso all'età di 8 anni da sua madre, e nel giorno del suo compleanno papà gli dedica una lettera commovente sulla pagina Facebook di Quarto Grado.

Oggi Lorys Stival avrebbe compiuto dodici anni. Il papà, Davide, ci ha chiesto di diffondere questa lettera aperta che ha scritto al suo bambino in occasione del suo compleanno. Perché il ricordo di Lorys non si fermi a quel 29 novembre 2014.

Nella sua lettera il padre ricorda i bei momenti trascorsi con suo figlio e tutto il dolore che quel terribile incidente ha portato nella sua vita.

29 novembre 2014

Il 29 novembre, a Santa Croce di Camerina (Ragusa) fu trovato il corpo senza vita di un bambino di 8 anni in fondo a un canalone. Veronica Panarello, sua madre, fu accusata di aver strangolato il figlio con una fascetta di plastica nella loro casa e poi occultato il cadavere gettandolo in un canalone. La madre fu condannata a 30 anni di carcere e privata dalla responsabilità genitoriale nei confronti del figlio più piccolo per tutta la durata della pena principale. 

“Nel nome di Lorys”

Suo padre Davide, 3 anni dopo la morte del bambino, decise di raccontare il suo dramma in un libro intitolato “Nel nome di Lorys”.

In questo libro Davide racconta anche il silenzioso dramma del figlio minore, che all'età di 5 anni ricevette l'agghiacciante notizia che la mamma, che ormai non vede da più di tre anni, era l’assassina di suo fratello.

Mi si è gelato il sangue nelle vene anche se ero preparato a questa domanda. Sapevo che sarebbe arrivata e avevo chiesto agli psicologi come avrei dovuto comportarmi: ma sentire tuo figlio di cinque anni parlare di questi argomenti fa male, ti riporta alla tragedia che ha colpito le nostre vite.

Per il bambino fu un duro colpo ricevere una tale notizia.

A lui sono rimasto io e a me è rimasto lui: siamo noi due. A Veronica voglio solo dire che ha distrutto tutti, compresa se stessa. E che per colpa sua, purtroppo, nulla potrà mai tornare come prima.

Un pensiero e una preghiera per Lorys e un abbraccio a Davide, un padre che sta soffrendo, ma va avanti con dignità e coraggio per Lorys e per il figlio più piccolo. 

Non dimenticarti di condividere la commovente lettera che Davide dedica con tutto l'amore a suo figlio.

LEGGETE ANCHE: Una bambina di 4 anni viene trovata morta in casa, la madre è accusata di omicidio

Fonte: Giustizia per Andrea Loris Stival / Facebook