Attenzione! Ben 323.000 italiani a letto per febbre, influen

NOTIZIE

Attenzione! Ben 323.000 italiani a letto per febbre, influenza tosse e mal di gola!

Date January 16, 2019 17:57

Con l'inizio del nuovo anno è ricominciata la conta dei contagi dovuti al virus influenzale. Tuttavia, pare che il picco di influenza tardi ancora a manifestarsi e si prevede per le prossime settimane di fine gennaio.

Ad oggi invece, secondo quanto riportato dall'osservatorio Influnet, gli italiani colpiti e mesi "K.O." da febbre, tosse e mal di gola sono ben 323.000 (e purtroppo si contano anche 5 morti) solo nella prima settimana del 2019. Le ragioni più bersagliate sono: Sicilia, Piemonte, Campania, Lazio e Abruzzo.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Joy Fiig (@joyfiig) in data:

LEGGETE ANCHE: Tutto quello che c'è da sapere sul raffreddore: sintomi, fattori di rischio e come prevenirlo

La categoria più vulnerabile al virus influenzale è quella dei più giovani e dei bimbi anche con meno di tre mesi, come mette in guardia l'esperto, il professor Alberto Villani, medico pediatra:

I piccoli pazienti vanno tutelati e protetti, adottando gesti e comportamenti semplici ma efficaci: ridurre i contatti (evitare i baci e le carezze sul viso e le mani di parenti e amici), far usare la mascherina agli adulti raffreddati che si occupano del piccolo, lavare spesso le mani.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Daniela Oss (@wondermom_top) in data:

LEGGETE ANCHE: La morte del figlio porta un medico a raccomandare le vaccinazioni contro l'influenza

Perchè più i bimbi sono piccoli, più il contagio espone a rischi:

Sono particolarmente a rischio i bambini con meno di tre mesi e quelli con altre malattie, come le cardiopatie o patologie neuromuscolari.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Kiara Tomaselli (@kiaratomaselli) in data:

Il medico continua e raccomanda in particolare alle gestanti all'ultimo trimestre di gravidanza di vaccinarsi contro il virus influenzale per prevenire qualsiasi rischio causato dal virus respiratorio sinciziale:

Particolarmente pericoloso e principale responsabile di ricoveri in terapia intensiva dei bambini e di un serio rischio per i pazienti con altre malattie.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Farmacia Boccaccio (@farmaciaboccaccio) in data:

Certo trail virus dell' influenza e il forte freddo che il nostro paese sta vivendo in questi giorni tocca davvero cercare di essere prudenti.

LEGGETE ANCHE: Quattro metodi che funzionano e quattro che non funzionano quando si tratta di curare influenza e raffreddore

E tu sei pronta a correre ai ripari? Condividi la notizia con gli amici!