Giampiero Ingrassia ricorda la scomparsa improvvisa della moglie

NOTIZIE SULLE CELEBRITÀ

"Avrei dato la mia vita per te.": il dolore di Giampiero Ingrassia dopo la scomparsa improvvisa della moglie

Date October 25, 2019 15:56

Giampiero Ingrassia ha sempre mantenuto il riserbo sulla propria vita privata.

Tuttavia, nell'occasione in cui è stato ospite nel salotto di Caterina Balivo a Vieni da Me, ha parlato per la prima volta dell’immenso dolore che lo ha colpito qualche anno prima: la morte dell’amata moglie.

Barbara Cosentino è scomparsa nel 2013 per un malore, mentre era in montagna durante la settimana bianca con la figlia Rebecca (che all’epoca aveva 10 anni), i genitori e alcuni amici.

Con commozione, l’attore ha deciso di parlare del dolore scaturito da quella tremenda tragedia.

"Barbara è morta nel 2013 all’improvviso per un infarto. Io stavo a Napoli per Frankenstein Junior, lei stava con mia figlia in settimana bianca e purtroppo è successo quello che è successo."

Poi ha ricordato:

Al suo funerale ho detto: “Non so se sono stato uno dei mariti migliori, ma sicuramente avrei dato la mia vita per te."

Questa perdita lo ha cambiato per sempre, ma lui ha ripreso in mano la sua esistenza rimboccandosi le maniche per il bene della figlia.

Rebecca aveva 10 anni quando è morta Barbara. Ho smesso di lavorare, mi hanno sostituito e ho dovuto ricominciare da capo.

Oltre al lutto, Ingrassia ha dovuto fare i conti anche con la gestione delle faccende domestiche:

"Non sapevo cucinare, ho imparato. Mi sono occupato degli abiti, di tutto, io e lei da soli: ci ha fortificato tantissimo. A mia figlia dissi che la vita 'sarà diversa ma mai brutta' e spero di aver mantenuto quella promessa."

Giampiero ha sofferto molto la perdita della sua amata moglie. La porta sempre con sé nel cuore e la figlia Rebecca è la sua forza più grande!

Non dimenticarti di condividere il post anche con i tuoi amici e cari su Facebook.

LEGGETE ANCHE: "Sono stato ricoverato più volte in ospedale:" Massimo Giletti racconta il dramma della malattia