Antonella Clerici confessa la difficilissima gravidanza e il raschiamento

NOTIZIE SULLE CELEBRITÀ

"È un dolore nero e sordo:" Antonella Clerici confessa la difficilissima gravidanza: è dovuta correre in ospedale per un raschiamento

Data 21 novembre 2019

Antonella Clerici è una bellissima e bravissima conduttrice molto amata dal pubblico italiano.

Per un periodo, però, Antonellina ha deciso di prendersi una pausa e di allontanarsi dal caos della rumorosa e mai ferma metropoli.

Si è ritirata in una casa immersa nei fitti boschi assieme al suo amore, il compagno Vittorio Garrone, e a sua figlia Maelle.

Antonella è diventata mamma quando aveva 45 anni, e in un'intervista rilasciata a Ok Salute e Benessere, la conduttrice ha rivelato il dramma di una dolorosa esperienza.

Una gravidanza difficile

Antonella, parlando della sua gestazione, ha lanciato un appello diretto a tutte le donne:

Donne, non aspettate una vita intera per fare un figlio! Informatevi sui limiti, i rischi e le difficoltà di una gravidanza dopo i 40. E non credete a chi vi rassicura: con un paio di esami e due punturine, oggi si diventa mamme senza fatica. Falso.

La conduttrice in passato ha affrontato una dolorosa perdita, che ha segnato per sempre la sua vita.

Quando sono rimasta naturalmente incinta la prima volta, il sogno è durato poco. Dopo due mesi ero in sala operatoria per un raschiamento. Un’esperienza che non auguro a nessuno: perdere un bambino è un dolore nero e sordo che ti accompagna a ogni passo come un rombo, e non ti lascia respirare.

Tuttavia, non si è arresa. Per lei non è stato facile rimanere incinta e così si è dovuta sottoporre a diverse cure.

Ho fatto un sacco di cure per avere la mia bambina. Mi facevo delle punture sulla pancia prima di andare in onda, ma in televisione bisogna essere felici e non lasciar trasparire le emozioni.

Ora la Clerici è felice accanto a sua figlia e all'attuale compagno Vittorio Garrone. Avere un figlio è la cosa più bella del mondo e sicuramente ne vale la pena patire tutte le pene dell'inferno per sentirsi chiamare mamma!

LEGGETE ANCHE: "E’ la dura, crudele realtà:" lo sfogo di Gabriel Garko, deturpato in viso da un'improvvisa malattia