Un fotografo trova una famigliola di felini selvatici e scatta più di duecento bellissime foto

Animali

Una mattina di settembre di quest'anno, Tim Newton, fotografo di Anchorage, Alaska, è stato svegliato da un evento tanto piacevole quanto spaventoso: un'intera famiglia di linci, sette cuccioli e la loro graziosa mamma, stavano giocando sulla veranda di casa.

Queste incredibili foto sono il risultato dell'incontro fortuito tra un fotografo di talento e alcune bellissime creature selvagge.

Tutto è iniziato di prima mattina, quando Newton, ancora addormentato, è stato svegliato all'improvviso da un rumore proveniente dalla veranda. L'uomo è rimasto fermo ad ascoltare il rumore per un po' di tempo, cercando di capire quale animale gli stesse facendo visita. Aveva già visto orsi e alci nel suo giardino, ma stavolta si trattava chiaramente di qualcosa di diverso.

Quando ha aperto lentamente la finestra nell'ala nord della casa, davanti ai suoi occhi si è presentato uno spettacolo incredibile.

Ha visto tre grossi mici sulla veranda. In un primo momento Tim ha pensato che si trattasse di gatti domestici, anche se erano troppo grandi, con zampe enormi e artigli affilati, ma poi ha notato i ciuffi neri sporgenti dalle orecchie e ha realizzato che si trattava di linci.

In ultimo Tim ha individuato la mamma trotterellare e sedersi sull'erba del giardino. Grazie al colore si mimetizzava tranquillamente tra i cespugli.

Newman si è reso conto che a fargli visita era stata un'intera famiglia di linci, una mamma con i suoi sette cuccioli, e, da fotografo qual è, ha subito preso la fotocamera e ha iniziato a scattare foto.

A un certo punto, tutto il gruppo si è fermato, e Newton è riuscito a realizzare un perfetto ritratto di famiglia.

I cuccioli hanno giocato per circa venti minuti in veranda, correndo avanti e indietro, scontrandosi tra loro e saltellando su e giù.

Dopo aver scattato più di duecento foto, Tim ha deciso di avvicinarsi per scattare dei primi piani.

Anche se le linci generalmente sono animali molto prudenti, queste non sembravano avvertire la presenza dell'uomo. Solo un cucciolo ha notato Tim e gli si è avvicinato.

"Ho spostato leggermente la fotocamera dal viso e i nostri sguardi si sono incrociati", ha affermato Newton. "Se aveste visto quello sguardo pieno di terrore! Gli occhi del cucciolo si sono spalancati, e lui si è allontanato saltando."

L'incontro tra Tim e le linci è terminato piacevolmente così come era iniziato. Pensando che il tempo per giocare fosse giunto al termine, la mamma ha richiamato i suoi cuccioli e si è incamminata con loro verso la foresta.

Tim Newton crede che questo incontro fortuito abbia avuto del miracoloso, e noi siamo completamente d'accordo con lui!

Fonte: Fonte: OnlyInYourState