Si è fatto da sé a ventisette anni: il miliardario più giovane del mondo

PSICOLOGIA

Si è fatto da sé a ventisette anni: il miliardario più giovane del mondo

Date December 6, 2017 16:47

Nella classifica dei giovani ricchi è comparso un nuovo nome: John Collison. Il ventisettenne è diventato il miliardario più giovane del mondo. Ora occupa la posizione che prima apparteneva a Evan Spiegel, cofondatore di Snapchat, più vecchio di Collison di due mesi. Ma la cosa davvero interessante non è l'età di John, bensì il fatto che abbia ottenuto tutto questo da solo.

La prima incursione di John nel mondo degli affari è stata nel 2007, quando cofondò un'azienda con suo fratello, due anni maggiore di lui. Nel 2011 avviarono la società Stripe, che sviluppa soluzioni per ricevere e processare pagamenti elettronici. L'idea venne loro usando PayPal. Ritenevano che il sistema non fosse molto facilieda utilizzare, così decisero di creare un modo semplice per gli utenti dei computer per pagare online. E lo fecero. Vennero notati da grandi aziende che decisero di finanziarli, compresa la stessa PayPal.

Nel novembre 2017, la società è stata valutata 7,7 miliardi di euro.

John è cresciuto in una famiglia media in un piccolo villaggio in Irlanda. Afferma che il denaro non l'abbia minimamente cambiato.

La gente mi fa domande su come sia cambiata la mia vita. Vogliono qualche risposta sorprendente. Ma non c'è.

Il giovane miliardario dice che gli altri si aspettano di sentirsi raccontare hobby interessanti che ha ora, come collezionare uova Fabergé o comprare yacht. Ma il giovane preferisce fare jogging nel quartiere dove vive.

La motivazione dei giovani uomini d'affari è derivata dai genitori. Il padre gestiva un hotel e la madre aveva un'attività fuori casa.

Quando la società dei fratelli cominciò a crescere, si trasferirono a San Francisco. Attualmente hanno 750 impiegati: 500 degli Stati Uniti e 250 stranieri. Gli imprenditori sono fiduciosi: "Finché l'economia di Internet crescerà, Stripe continuerà a crescere." 

John trascorre il tempo fuori ufficio, negoziando contratti e mantenendo rapporti d'affari. Suo fratello Patrick è maggiormente coinvolto nell'aspetto tecnico dell'azienda.

I due fratelli trascorrono il loro tempo libero nella casa in cui vivono insieme.

Gli esperti sostengono che sia troppo presto per fare previsioni sul futuro dell'azienda, dato che è ancora molto giovane e la concorrenza è in continua crescita.

Se questa storia sul più giovane miliardario del mondo ti ha ispirato, condividila con i tuoi amici. Magari uno di loro ha bisogno di un po' d'incoraggiamento. Dopotutto, questo esempio dimostra che anche senza denaro e conoscenze si può ottenere molto!

Fonte: John Collison / TwitterPatrick Collison / Twitter, BBC