Una mattina i volontari hanno trovato un animale sconosciuto davanti alla porta del rifugio. Dopo la tosatura è diventato irriconoscibile!

Sfortunatamente, non tutti conoscono il detto: “Siamo responsabili di ciò che addomestichiamo!”

Uno sconosciuto ha lasciato un trasportino davanti a un rifugio per animali in Nevada nel bel mezzo della notte. La videocamera di sorveglianza ha immortalato un uomo che posava con attenzione la gabbietta davanti alla porta. Il mattino dopo la responsabile dell'organizzazione, Liz Begovic, nel trasportino ha trovato un gatto in pessime condizioni.

L'animale era ridotto molto male e sembrava un ammasso enorme di sporcizia e lana con gli occhi tristi. Inizialmente i volontari hanno pensato perfino che la creatura fosse un cane.

LEGGETE ANCHE: Vi presentiamo Bronson, un gatto che pesa più di 13 chili e ha la sua pagina Instagram!

I volontari del rifugio hanno impiegato più di un'ora per liberare la povera bestia, prigioniera della sua stessa pelliccia.

We immediately took the cat to the vet, where he was given a sleeping pill. Then we shaved off 5 pounds of wool, which hardly fit in a standard garbage bag.

Abbiamo subito portato il gatto dal veterinario, che gli ha somministrato un sedativo. Dopo gli abbiamo rasato 4,5 chili di pelo, con cui abbiamo riempito una busta della spazzatura.

Da una visita accurata è emerso che il gatto ha circa dieci anni. Per via del pelo, simile a dreadlocks, l'animale è stato chiamato Bob Marley.

LEGGETE ANCHE: Sterilizzazione del gatto e del cane: tutti i pro e contro

Il gatto riusciva a malapena a muoversi sotto il peso del pelo e forse è in sovrappeso proprio per questo motivo. Tuttavia, a parte qualche chilo di troppo, è sano e pieno di vita.

Comunque la storia di Bob non finisce qui. Il gatto è già riuscito a trovare una nuova casa e dei padroni affettuosi che lo aiuteranno a riprendersi, dopo esser stato trascurato per anni. Nonostante non sia più giovanissimo, ha ancora davanti a sé molti anni di vita spensierata!

Bob non è l'unico animale che i volontari hanno trovato in terribili condizioni. Un paio di anni fa al rifugio di Chicago fu abbandonato un altro gatto sporco e trascurato. Il pelo era lungo quasi il doppio dell'animale.

I volontari aiutarono la povera bestiolina, non solo a liberarsi del pelo che lo teneva imprigionato, ma anche a trovare una nuova casa!

È triste vedere che gli animali continuano a essere abbandonati per strada e nei rifugi. Tuttavia, finché al mondo ci sarà almeno una persona disposta ad aiutare i nostri amici a quattro zampe, l'umanità non sarà perduta!

LEGGETE ANCHE: Quattro razze di gatti per soggetti allergici

Raccommandiamo