Secondo il maggiordomo reale, la Principessa Diana dubitava del fatto che Carlo sarebbe stato un buon re

NOTIZIE SULLE CELEBRITÀ

Secondo il maggiordomo reale, la Principessa Diana dubitava del fatto che Carlo sarebbe stato un buon re

Data 15 novembre 2018

I dettagli dell'infelice matrimonio della Principessa Diana sono molto popolari ancora oggi, nonostante il fatto che il Principe Carlo sia attualmente felicemente sposato con Camilla Parker Bowles da molti anni, e la scomparsa di Lady D risalga a più di 2 decenni fa. Non è una sorpresa, visto che il suo ex-marito sarà, molto probabilmente, il futuro Re della Gran Bretagna e che lei fosse amata da tutta la nazione.

Secondo il maggiordomo reale, la Principessa Diana dubitava del fatto che Carlo sarebbe stato un buon regettyimages

Di alcuni sconvolgenti dettagli della loro relazione, la Principessa Diana ne ha parlato nel corso di diverse interviste a cuore aperto e di biografie, mentre altri hanno iniziato a districarsi solo dopo la sua morte grazie a Paul Burrel, suo ex maggiordomo e, a quanto pare, suo confidente. È difficile valutare quanto queste informazioni siano precise e veritiere, poiché l'unica prova è la memoria dell'uomo. Qui ci sono solo alcune delle sue scioccanti confessioni.

Secondo il maggiordomo reale, la Principessa Diana dubitava del fatto che Carlo sarebbe stato un buon regettyimages

Un po' più di un anno fa, il famoso portale Daily Mail ha riportato che, in un nuovo documentario, Burrel avrebbe rivelato come il Principe Carlo fosse esattamente responsabile di un disturbo alimentare provocato alla sua prima moglie, nonché dell'intensificazione della crisi familiare dopo la nascita del Principe Harry.

Secondo il maggiordomo reale, la Principessa Diana dubitava del fatto che Carlo sarebbe stato un buon regettyimages

Secondo il maggiordomo reale, la Principessa Diana dubitava del fatto che Carlo sarebbe stato un buon regettyimages

Secondo dati non confermati, dopo che suo figlio Harry è nato, il Principe Carlo è rimasto talmente deluso che avrebbe fatto una pessima battuta su di lui. Secondo il maggiordomo, la Principessa Diana temeva inoltre che suo marito potesse essere coinvolto nel suo omicidio. E in più, la madre della principessa avrebbe criticato aspramente la sua scelta misera in fatto di uomini.

Secondo il maggiordomo reale, la Principessa Diana dubitava del fatto che Carlo sarebbe stato un buon regettyimages

Resta a voi decidere se credere o meno alle dichiarazioni dell'uomo. Secondo il libro di Tom Bower Rebel Prince: The Power, Passion, and Defiance of Prince Charles, pochi anni dopo la morte della Principessa Diana la casa dell'ex maggiordomo è stata perquisita e la polizia ha trovato all'interno molti oggetti appartenuti a Lady D, compresi capi di abbigliamento, fotografie e negativi, costose cornici, dipinti, porcellane e persino note personali che gli sarebbero state date in deposito. Meno male che almeno i suoi gioielli di lusso sono stati lasciati in eredità ai suoi figli per le sue nuore.

Secondo il maggiordomo reale, la Principessa Diana dubitava del fatto che Carlo sarebbe stato un buon reprincess diana and prince charlesgettyimages

Anche se Burrel scompare e riappare occasionalmente nel mondo dei media, di certo non passa inosservato. Come riporta il Daily Star, è ritornato sotto i riflettori ritenendo che il futuro sovrano, che ha compiuto quest'anno 70 anni, non abbia più un'età appropriata per assumere i doveri della madre, proprio come pensava un tempo Lady D. È probabile che abbia davvero tirato fuori un altro dei dilemmi che affliggevano la Principessa del Popolo.

Secondo il maggiordomo reale, la Principessa Diana dubitava del fatto che Carlo sarebbe stato un buon reBurt Reynolds and Princess Dianagettyimages

Nel frattempo, la Regina Elisabetta, nonostante la delega di alcuni dei suoi doveri, si prende ancora del tempo prima di separarsi totalmente dal suo titolo e passare le redini del governo nelle mani di qualcun altro. Va notato che, nonostante i suoi 92 anni, possiede ancora una straordinaria capacità lavorativa e una mente lucida, che le consente di mantenere salda la sua posizione.

Ricordate inoltre che la madre di Sua Maestà è scomparsa nel 2002 all'età di 102 anni, il che ci dà ragione di credere che la figlia maggiore potrebbe anche avere ereditato la sua salute e longevità. E questo è esattamente quello che tutti noi ci auguriamo per una donna così straordinaria.

Secondo il maggiordomo reale, la Principessa Diana dubitava del fatto che Carlo sarebbe stato un buon reQueen Mother and Princess Dianagettyimages

Il pubblico è sempre ansioso di scoprire dettagli scandalosi della vita di celebrità e personaggi pubblici, soprattutto quando sono icone della moda e di femminilità.

Tuttavia, pensate che sia giusto che Burrel rievochi fantasmi del passato e riveli al pubblico momenti così intimi, che siano veri o no, della Principessa Diana? Fateci sapere nei commenti che ne pensate di tutta questa storia.